Sblocco del bootloader HTC: ecco come funzionerà

Tramite un Tweet collegato ad un aggiornamento su Facebook, HTC ci spiega come funzionerà l’unlock ufficiale dei propri terminali, cosa che in tantissimi stanno aspettando essendo stato promesso già da tempo. Vediamo assieme come funzionerà la procedura di sblocco.

Dato che l’unlock è comunque una procedura “pericolosa”, visto che fa mettere mano approfonditamente al sistema, e che con manovre o modifiche sbagliate può portare problemi di stabilità e sicurezza, tutti i nuovi dispositivi saranno comunque spediti con il bootloader bloccato.

Chi vuole cimentarsi nell’unlock, quindi, dovrà farlo utilizzando un servizio web based che verrà lanciato durante il mese di agosto.

Tramite questo sito gestito direttamente da HTC in maniera ufficiale, e l’SDK di Android, basterà registrare il proprio dispositivo tramite il token fornito dal kit di sviluppo ed inserire una email valida.

Il sistema invierà al vostro indirizzo email una chiave, che permetterà di sbloccare il telefono stesso.

Durante questo mese, il primo dispositivo che riceverà l’aggiornamento software necessario a questa operazione sarà il Sensation, seguito a ruota dal Sensation 4G T-Mobile e dall’Evo 3D su Sprint. Gli altri dispositivi arriveranno a breve.

About Francesco Graziani

Check Also

HTC torna grande con U 11. Fotocamera al top e lo puoi strizzare!

Si stringe sempre la mano di chi si ama. Un bambino stringe intuitivamente il dito …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.