iPhone 4S , Titan , Galaxy S II e Radar : comparativa video e foto

Gli ultimi giorni sono stati molto impegnativi ed hanno portato in casa mia molti, forse troppi terminali nuovi. HTC Titan, HTC Radar ed iPhone 4S si sono fatti spazio sulla mia scrivania e, uniti all’amato e sempreverde Galaxy S II, non potevano far altro che sfidarsi sul reparto fotografico e video.

Per effettuare il test video, quindi, mi sono armato dei telefoni, e di una pazientissima assistente, ed ho realizzato un video tenendo tra le mani ben tre terminali contemporaneamente. Vi chiederete perchè tre e non quattro come risulta dal titolo dell’articolo…

Per due motivi, il primo è che sono dotato di sole cinque dita e due mani 😛 , il secondo è che ho girato un video (successivamente) anche con il Radar, senza però impostare la risoluzione a 720p (mea culpa, spero mi perdonerete) quindi ho deciso di non includerlo nel video che vedrete tra poco, essendo stato girato a risoluzione VGA.

Radar a parte, che in questa comparativa avrebbe avuto un ruolo marginale, veniamo anzitutto ai commenti sulla qualità dei video.

L’iPhone 4S si fa subito strada e si fa notare per tre cose principali: qualità di immagine, audio, stabilizzazione. La qualità è impeccabile, l’audio viene registrato a qualità ancora più alta di quanto non facesse con il modello precedente, e la stabilizzazione rende il filmato più fluido, anche se comunque le vibrazioni si vedono comunque. Sicuramente, un ottimo risultato, degno delle promesse fatte da Apple. Il filmato è stato girato a 1080p.

Il Galaxy S II viene subito dopo. Con una qualità video ed una definizione veramente ottimi, soffre dell’ormai conosciuto effetto di refocus. Come potete vedere voi stessi, per colpa della messa a fuoco continua, il telefono non fa altro che rimettere a fuoco continuamente il video, creando delle fastidiose sfocature ogni tot secondi, rendendo il video, a mio avviso, spiacevole da guardare. A questo ci si aggiunge un audio sicuramente non impeccabile, registrato ad una qualità infima rispetto a quella video, rovinando il tutto. Il filmato è stato girato a 1080p.

L’HTC Titan viene per ultimo, in ordine cronologico ed in quanto a qualità. Girando i video solo fino a 720p nonostante monti una fotocamera da 8 MPx, soffre del rescaling del video e ne va a perdere in definizione. Per quanto riguarda l’audio, lascio a voi l’ultima parola, perchè io non ne ho davvero per giudicarlo, nonostante sia l’unico in grado di registrarlo stereofonico.

Vi lascio al video che sicuramente vi farà rendere l’idea del tutto. Ovviamente dovete calcolare che Youtube comprime e peggiora la qualità dei video caricati, quindi prendete la qualità finale che vedete un pò inferiore a quanto sia nella realtà. Vi invito ovviamente a guardarlo a 1080p.

E ora veniamo alla prova fotografica.

Quando si parla di foto, ci sono molti parametri da valutare, e tra uno di questi c’è sicuramente anche il gusto personale. Anzitutto parliamo di cose tecniche. Il Radar, monta una fotocamera da 5 MPx. L’SGS2, l’iPhone 4S ed il Titan, montano dei sensori da 8MPx. Gli ultimi due, però, vantano una apertura focale maggiore, pubblicizzando quindi la qualità delle foto che riescono a scattare. Sarà vero?

Pubblicare foto su una recensione è sempre difficile, anche perchè lo spazio è poco, e le foto sono molte e pesanti. Questa volta ho scelto di caricarle su Flickr, che permette di visionarle senza problemi, e di mettere a disposizione poi un file compresso con le foto di tutti e quattro i terminali, in modo che potete vederle anche ingrandite cercando i difetti “al pixel”.

Vi invito però a comprendere che le foto, sono fatto per essere guardate, non ingrandite. Un crop al 100%, infatti, porta sempre a difetti, anche nelle fotocamere più blasonate, quindi il mio consiglio è di guardarle nel loro insieme.

Cominciamo con l’iPhone 4S. [Link alla galleria]

Le foto restituite dal 4S risultano naturali nei colori, bilanciate molto bene, e soprattutto abbastanza dettagliate. Nelle macro dà il meglio di sè, e ci restituisce degli scatti veramente ottimi. Nel controluce ho provato ad utilizzare anche la funzione HDR che per qualche strano motivo mi ha restituito una foto completamente bruciata. Quella che vedete nella galleria, quindi, è la foto “normale”.

Parliamo del Samsung Galaxy S II. [Link alla galleria]

Come possiamo vedere, anche l’SGS II fa delle macro il suo cavallo di battaglia. Dettagli al massimo, nitidezza eccezionale ed un’ottimo effetto sfocato grazie alla ridotta profondità di campo. Un pò troppo impastati i colori della vegetazione, a mio avviso. Nella foto in controluce (scattata con il profilo controluce) c’è meno dettaglio rispetto alla foto realizzata con il 4S.

 

Passiamo all’HTC Titan. [Link alla galleria]

Il Titan  ha tirato fuori una buona macro nella prima fotografia, con un buon dettaglio sulla corda ed un’ottimo sfocato. La foto, tuttavia, tende un pò troppo al blu. Gli stessi colori freddi, possiamo notarli nella seconda foto, del chiosco, nel quale c’è la stessa tendenza al blu, oltre ad una mancanza generale di dettaglio, che rende la foto poco naturale e realistica. I colori sembrano quasi “dipinti”, il che non è necessariamente un buon effetto. Nella macro del fiore, invece, si è ripreso parecchio, regalandoci uno scatto veramente buono. Sul cielo, usando il controluce, abbiamo un dettaglio decente, anche se la foto è un pò troppo grigiastra per i miei gusti.

 

Concludiamo con il Radar. [Link alla galleria]

Il Radar, come ovvio e previsto, esce abbastanza sconfitto da questa comparazione, e ci mancherebbe anche. Montando una fotocamera da 5 MPx, soffre più degli altri della mancanza di dettaglio. Sia ben chiaro, i megapixel contano relativamente perchè la qualità delle foto viene data anche e soprattutto dall’ottica che monta. In questo caso, quindi, penso che l’ottica montata non sia delle migliori.
Foto del fiore a parte, uscita particolarmente bene, vediamo un dettaglio diffusamente basso.

______________

Ecco il link per scaricare l’intero archivio delle foto a piena risoluzione.

Vi invito a commentare l’articolo con le vostre opinioni, che possono ovviamente discostarsi dalle mie 🙂

About Francesco Graziani

Check Also

Recensione mini aspirapolvere per auto a batteria.

Oggi vi parlo di una mini aspirapolvere portatile a batteria, in grado di aspirare briciole, …