Tecnophone prova ReVita, il caricabatterie che rigenera e ricarica le normali batterie alkaline “usa e getta” da 1.5V!

ReVita è un rivoluzionario caricabatterie in grado di rigenerare e ricaricare anche le normali batterie alkaline “usa e getta” da 1.5V.

DSC00064

La tecnologia ReVita è coperta da brevetti internazionali e rappresenta un rivoluzionario passo in avanti nelle soluzioni di ricarica: conveniente, performante, ecologica, economica.

Vi dico la verità, appena arrivò il comunicato stampa fui molto scettico sull’ effettivo funzionamento e chiesi se era possibile testarlo.

Revita è arrivato ed ecco il risultato!

Video Prova di ReVita, il caricabatteria che rigenera e ricarica le normali batterie alkaline “usa e getta” da 1.5V.

 

ReVita dispone di una circuiteria molto complessa divisa in quattro sezioni. Ogni batteria è caricata individualmente ed ogni circuito è controllato da un apposito microprocessore il quale verifica la temperatura e la tensione durante tutto il ciclo di carica.

DSC00074

La tecnologia alla base di ReVita è coperta da brevetti internazionali già attribuiti in USA, Cina, Giappone, Taiwan, Germania, Australia, Germania ed Italia. Sono già state presentate le domande di registrazione di brevetto in molti altri importanti mercati mondiali.

Questo sistema garantisce efficacia e sicurezza di utilizzo.

DSC00066

ReVita funziona! E’ stato testato intensamente da autorevoli ed indipendenti laboratori di ricerca internazionali ed ha conseguito molti riconoscimenti industriali nel mondo.

Ma noi di tecnophone non ci siamo fidati e lo abbiamo testato in un laboratorio di elettronica.

Il risultato dei test è stato soddisfacente.

Questo è il voltaggio di una batteria rigenerata.

2012-12-14 10.00.12

Abbiamo preso una batteria rigenerata con ReVita e l’ abbiamo collegata ad una resistenza da 10 ohm.

2012-12-14 11.30.25

Poi con il multimetro abbiamo controllato l’ amperaggio

Collegata alle 10:50 mostrava 0,106 ma

2012-12-14 10.50.39

Alle 15:19, quando abbiamo dovuto staccarlo (serviva lo strumento),il valore era 0,82 ma

2012-12-14 15.19.45

 

Questo dimostra che le batterie vengono effettivamente ricaricate e tornano riutilizzabili.

I test proseguiranno per capire quante volte sarà possibile rigenerare una batteria usa e getta e la loro effettiva durata rispetto ad una batteria nuova.

 

Ogni caricabatterie ReVita permette di ricaricare anche una sola batteria alla volta oppure batterie diverse anche di differenti produttori. Il sistema intelligente di ReVitatesta immediatamente la batteria e verifica subito se questa possa essere ricaricata o meno in quanto compromessa chimicamente.

ReVita è sicuro in quanto si “spegne” automaticamente al termine del processo di ricarica, o al termine del “tempo massima di ricarica” (4 ore) o qualora la batteria si riveli danneggiata dopo l’inizio della carica.

La linea ReVita è composta attualmente da 3 modelli: il modello RV1, di rete 220V, con spazio per ricaricare contemporaneamente fino a 4 batterie, il modello RV2 sempre a 4 spazi ed alimentabile direttamente da una porta mini USB, o dall’alimentatore di uno smartphone mini USB, ed il modello più compatto RV3, anch’esso USB, con scomparti per sue sole batterie.

DSC00067

Potete acquistare ReVita nel sito dedicato al prezzo di soli 32,90 euro.
Schermata 2012-12-14 alle 16.01.33
ReVita ricarica ovviamente anche le batterie ricaricabili da 1.2 V NiMh o NiCd e lo fa in tempi molto rapidi.
Ringrazio il collega e amico Luca Galassi per il suo supporto tecnico.
A presto!

About Diego Cervia

Diego Cervia, 38 anni di Sarzana (SP) Ho aperto questo blog nel lontano 2008 perchè la mia passione sono gli smartphone (nel 2008 erano cellulari!) e le nuove tecnologie, con uno sguardo ai droni e alla domotica. Metto a disposizione le mie conoscenze e cerco di aiutare ad utilizzare al meglio i propri device. Se hai bisogno di qualche informazione, contattami!

Check Also

Huawei P40 PRO : Recensione e conclusioni finali.

Huawei P40 PRO è il nuovo top di gamma dell’azienda Cinese che arriva nel mercato …

18 comments

  1. si trova anche nei negozi fisici?

  2. e la mano pelosa di chi é ?!? 🙂

  3. Diego,

    potresti fare una prova “concreta”, tipo:

    – Usare una duracell nuova in un dispositivo, fino a scaricarla

    – Caricare la batteria scarica con questo aggeggio

    – Riutilizzare la pila nello stesso dispositivo e vedere se mantiene la stessa durata…

    Certo che se le batterie mantenessero efficienza sarebbe veramente una rivoluzione

    Complimenti come al solito!

  4. Ciao Die ciao ragazzi di tecnophone interessante questo articolo… tenetemi informato al riguardo perche se ne vale la pena prenderlo… mi faccio avanti..:)

  5. Ciao, ReVita sarà disponibile nei negozi a partire dai primi giorni del 2013. E’ possibile acquistarlo prima solo via web attraverso il sito del produttore

  6. Teneteci aggiornati su questo prodotto davvero interessante.

    Domanda stupida: ma questo prodotto ricarica anche le batterie “realmente” ricaricabili?

  7. Mi è arrivato oggi, lo sto testando

  8. Il problema e’ che se le ricarichi e le lasci inutilizzate fuoriesce acido e rovinano gli apparecchi….lasciate perdere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.