L’ antitrust multa Samsung Italia per informazioni fuorvianti. Dovrà pagare 1 milione di Euro!

L’ antitrust ha inflitto una sanzione di 1 milione di euro a Samsung Italia per pratica commerciale scorretta.

samsung-logo_241575_1008965

Sotto la lente del garante è finita la quantità di memoria ROM dichiarata dal produttore sui tablet e smartphone. Le informazioni riportate sono state giudicate fuorvianti in quanto la reale memoria interna disponibile per l’ utente risulta significamente inferiore a quella dichiarata.

Ecco il comunicato stampa dell agcm

Un milione di multa a Samsung Italia, per pratica commerciale scorretta. L’ha irrogata l’Autorità garante della concorrenza e del mercato, censurando le modalità con cui fino all’anno in corso è stata presentata al pubblico una delle principali caratteristiche di smartphone e tablet: in particolare, si tratta delle informazioni fornite in merito alla memoria “ROM” degli smartphone e dei tablet, in quanto la capacità in effetti disponibile per i consumatori risultava significativamente inferiore a quella indicata dall’impresa.

L’Antitrust ha giudicato questa pratica, ai sensi del Codice del Consumo, “contraria alla diligenza professionale e idonea, mediante la diffusione di informazioni fuorvianti e l’omissione di informazioni rilevanti, a falsare in misura apprezzabile il comportamento economico del consumatore medio”. La stessa Autorità ne ha vietato perciò la diffusione o continuazione, stabilendo che Samsung Italia comunichi entro 60 giorni le iniziative assunte per ottemperare alla diffida.

La divisione Italiana del colosso coreano Samsung al momento non ha rilasciato nessuna dichiarazione ufficiale.

Ho dato una letta al provvedimento e questi sono i dispositivi incriminati :

Schermata 2014-12-23 alle 18.30.48

La tabella mostra, in particolare, che tra i modelli base della gamma, per i quali sono indicati 4 GB di memoria, la memoria disponibile per il
consumatore è significativamente inferiore a quella indicata: per alcuni modelli solo del 22% (il modello XCover 2 ed il Mini 2), per altri comunque solo di un terzo (lo Young al primo avvio dispone di 1,3 GB). Analogamente, anche per i modelli di smartphone di fascia alta, la memoria disponibile è significativamente inferiore a quella indicata. Infatti, per i modelli per i quali sono indicati al pubblico 16 GB di memoria, la percentuale della memoria effettivamente disponibile si attesta su valori compresi, secondo i dati forniti dal professionista, tra il 50% e poco più del 70% (quest’ultimo valore percentuale si registra nel caso del modello S5).
Per vari modelli di tablet si registrano percentuali intorno al 70% (come i due modelli inclusi nella tabella), per altri la percentuale è maggiore (con un massimo dell’87% per il Tab 10.1v) o minore (con un minimo del 60% per il Tab 3 7” Lite Wi-Fi).

A partire dal 24 Novembre 2014 Samsung ha iniziato ad inserire nelle schede tecniche la seguente frase :

“Informazioni importanti per gli utenti:
Memoria ROM Parte dello spazio di memoria indicato è occupato da contenuti preinstallati.
Per questo dispositivo lo spazio disponibile all’utente è approssimativamente pari al […]% della capacità di memoria totale indicata.
Memoria esterna (MicroSD)

Le applicazioni possono essere trasferite sulla MicroSD solo dopo che siano state installate sulla memoria interna del dispositivo. Alcune applicazioni potrebbero non consentire il loro trasferimento sulla MicroSD o consentirne trasferimenti parziali in funzione delle configurazioni adottate dagli sviluppatori”.

Ho cercato sul sito di Samsung e a dire la verità la quantità di memoria è completamente sparita.

Guardate anche voi.. http://www.samsung.com/it/consumer/mobile-devices/galaxy-note/smartphone/SM-N910FZDEITV

 

C’è da dire che tutti gli smartphone esistenti hanno questo “problema” della memoria diversa da quella dichiarata. Prendete un iPhone 6 da 16 GB.. al primo avvio si hanno circa 7 gb liberi e non sono nemmeno espandibili.

La differenza è probabilmente come lo dichiari. Basterebbe una semplice dichiarazione.

  • 16 gb di memoria, 7 disponibili.

 

Apple, ad esempio, dichiara questo : (scritto minuscolo alla fine del sito)

1GB = 1 miliardo di byte. La capacità effettiva del supporto formattato è inferiore

HTC è più chiara

  1. La disponibilità della memoria interna può variare a seconda della configurazione software del telefono. Circa 10 GB (per 16 GB) di memoria disponibili per i contenuti dell’utente. La memoria disponibile può subire variazioni in base agli aggiornamenti software del telefono e all’utilizzo di app.

LG invece non riporta nessuna informazione…

Che sia l’ inizio di un effetto domino?

 

A presto.

About Diego Cervia

Diego Cervia, 38 anni di Sarzana (SP) Ho aperto questo blog nel lontano 2008 perchè la mia passione sono gli smartphone (nel 2008 erano cellulari!) e le nuove tecnologie, con uno sguardo ai droni e alla domotica. Metto a disposizione le mie conoscenze e cerco di aiutare ad utilizzare al meglio i propri device. Se hai bisogno di qualche informazione, contattami!

Check Also

Le offerte EZVIZ in occasione di Amazon Prime Day di Ottobre.

A partire da oggi, 10 Ottobre, fino alla mezzanotte di domani 11 Ottobre, iniziano le …

2 comments

  1. Ciao Diego mi dispiace correggerti ma nelle specifiche della memoria sul sito LG
    scrivono sempre la quantità di memoria totale e quella effettiva disponibile.
    A volte anche la memoria Ram….
    Su LG G3 purtroppo invece solo quella totale 🙁

  2. Comunque ormai conviene partire minimo da 32 giga, che poi effettivi saranno circa 27. I modelli da 16 ormai non sono più da top gamma. Tutte le aziende dovrebbero tenere più in considerazione l’aspetto della memoria ROM.