Home / Tutte le Categorie / LG / LG G5 : Video recensione e conclusioni finali.

LG G5 : Video recensione e conclusioni finali.

LG G5 è il primo smartphone al mondo con design modulare.

Cosa vuol dire?
La seguente immagine vale più di mille parole.

20160505_182642

Si stacca la parte inferiore, si sostituisce la batteria e si possono anche aggiungere due diversi moduli.

Figo no?
Ma LG G5 non è solo questo, è molto di più.

Scopriamolo nella recensione.

LG G5 : video recensione

Scheda tecnica

  • Display: 5,3″ IPS LCD QHD 1.440 x 2.560, 554 ppi
  • CPU: Qualcomm Snapdragon 820 quad-core, due core a 2,15 GHz, 2 core a 1,6 GHz
  • GPU: Qualcomm Adreno 530
  • RAM: 4 GB LPDDR4
  • Memoria interna: 32 GB UFS espandibili tramite microSD (fino a 2 TB)
  • Fotocamera posteriore: 16 megapixel f/1.8 e 8 megapixel f/2.54 grandangolare 135°
  • Fotocamera frontale: 8 megapixel
  • Batteria: 2.800 mAh removibile con tecnologia Low Power Location Estimation e Quick Charge 3.0
  • Connettività: Bluetooth 4.2, Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac, NFC, LTE fino a 600 Mbps in download, 150 Mbps in upload
  • Dimensioni: 149,4 x 73,9 x 7,7/8,6 mm
  • Peso: 159 g
  • Colori: argento, oro, rosa, titanio
  • Sistema operativo: Android 6.0.1 Marshmallow con interfaccia LG UX 5.0
  • Lettore di impronte digitali
  • USB Type-C 2.0
  • Display always-on

Costruzione e materiali

20160505_182506

LG cambia strada e stravolge il design del suo top di gamma tagliando di netto con il passato.

Il tasto di accensione rimane nel retro, mentre il tasto del volume ritorna laterale, sul lato sinistro.

Viene abbandonata la Micro USB per fare spazio alla nuova USB Type C.

20160505_182543

Dal punto di vista estetico, la doppia fotocamera sporgente non è proprio bellissima da vedere, ma l’azienda si è rifatta con la parte frontale e la curvatura del vetro che si va ad incastonare nella parte alta della scocca.

LG G5 ha il telaio interamente in alluminio, ma non rinuncia ad avere la batteria removibile, dato che è possibile sganciare la parte inferiore dello smartphone per rimuoverla. Ma il bello di questo smartphone non è solo la batteria removibile, bensì la possibilità di espanderlo attraverso due appositi moduli che andranno a sostituire quello standard.

Leggi anche : LG CAM PLus, cosa è come funziona.

20160505_182628

Per quanto riguarda l’assemblaggio della parte mobile, c’è un piccolo disallineamento con la scocca. Il difetto, se così si può chiamare, é tuttavia minimo e si vede solo se vi ci cascal’occhio.

20160505_182407

Display

Il display di LG G5 è da 5,3 pollici con tecnologia IPS e risoluzione QHD. I colori sono reali e vivaci e ha una buona riproduzione delle tonalità nere/grigie. La luminosità è elevata e ciò ne favorisce la visibilità sotto la luce del sole. Ogni tanto il sensore della luminosità “sbaglia” illuminazione, ma si corregge da solo dopo pochi secondi.

20160505_182446

Hardware

Processore Snapdragon 820 quadcore a 64 bit, GPU Adreno 530 e 4 GB di memoria Ram sono una garanzia per quanto riguarda le prestazioni  di questo dispositivo. La memoria interna è da 32 GB con la possibilità di espanderla con una micro SD fino a 2 TB!

Il sensore delle impronte è posizionato nel retro, al centro del tasto di accensione. Il funzionamento è rapido e preciso, basta semplicemente sfiorarlo per sbloccare il display.

In alto è presente la porta ad infrarossi, utile per utilizzare lo smartphone come telecomando universale.

Ha pure la radio FM.

Software

Android Marshmallow 6.0.1 è il sistema operativo. LG UX 5.o è la nuova interfaccia che abbandona il drawer delle applicazioni e piazza tutte le applicazioni nella home. Spariscono tutte le applicazioni inutili e troviamo installato solo l’essenziale.

Tra le varie funzioni vi segnalo :

  • Knock Code : Sequenza da effettuare, bussando sul display, per sbloccare il dispositivo in sicurezza.
  • Telecomando universale : Grazie alla porta infrarossi e all’applicazione dedicata G5 diventa un telecomando da utilizzare con TV ed elettrodomestici.
  • QuickMemo+ : Possibilità di effettuare screenshot e di scriverci sopra al volo con le dita.
  • Display Alwais On : Orario e notifiche sempre visibile grazie ad una parte sempre accesa del display (in verità è tutto acceso, ma solo la parte bianca si vede).
  • Doppio tocco per accendere il display e doppio tocco sulla barra notifiche per spegnere il display (comodissimo)

Esperienza di utilizzo

20160505_182347

LG G5 si utilizza con piacere. Il software è fluido e non perde mai un colpo. Ottimo!

Batteria

La batteria è da 2800 mAh e permette di arrivare a fine giornata, con il brivido di rimanere a piedi se lo stressate troppo. In caso di bisogno c’è la modalità di risparmio energetico, oppure bastano 30 minuti di ricarica per avere oltre il 50% (Con un carica batteria o Power Bank – tipo questo – Quick Charge 3.0 e 2.0)

Altrimenti potete acquistare la seconda batteria aggiuntiva dal costo di 49 euro e sostituirla quando è scarica.Tra l’altro, nella confezione è presente un adattatore per caricarla fuori dallo smartphone che permette di utilizzarla addirittura come power bank!

Rete e altro.

Non ho rilevato alcun problema di rete. La rete LTE viaggia come un missile (ove presente) e la ricezione è in linea con gli altri top di gamma. Buona la qualità audio delle chiamate e del vivavoce.

Se vi capita di effettuare telefonate con lo smartphone tra l’orecchio e la spalla (manovra assai frequente quando hai il figliolo in braccio), sappiate che premerete in continuazione il tasto di accensione nel retro, con la conseguenza di accendere il display e combinare di tutto con il vostro orecchio 🙁

Conclusioni

20160505_182456

Cosa è piaciuto

  • Fotocamere
  • Display
  • Ottima esperienza di utilizzo
  • Batteria removibile
  • Moduli aggiuntivi

Cosa non è piaciuto

[badlist]
  • Design
  • Bella l’idea dei moduli, peccato che ce ne sono solo due disponibili.
  • Manca ricarica wireless
[/badlist]

Ho usato LG G5 con piacere e mi sono davvero divertito ad utilizzare la fotocamera grandangolare. Il display da 5,3 pollici permette di utilizzarlo con una mano in maniera più comoda rispetto ad un 5,5 pollici.
Il software è stabile e sempre reattivo, utilizzare il G5 nel quotidiano è un piacere.

Il prezzo ufficiale di G5 è 699 euro, ma su amazon, ad esempio, lo trovate ad un prezzo più che interessante!

A presto!

About Diego Cervia

Diego Cervia, 38 anni di Sarzana (SP) Ho aperto questo blog nel lontano 2008 perchè la mia passione sono gli smartphone (nel 2008 erano cellulari!) e le nuove tecnologie, con uno sguardo ai droni e alla domotica. Metto a disposizione le mie conoscenze e cerco di aiutare ad utilizzare al meglio i propri device. Se hai bisogno di qualche informazione, contattami!

Check Also

Apple svela in anteprima il nuovo MacOS Catalina e dice addio a iTunes.

Apple svela l’anteprima di macOS Catalina, la più recente versione del sistema operativo desktop più …

2 comments

  1. Ciao Diego nei contro sia la ricarica wifi che i moduli a me non interessano, il design a me piace x cui x il mio modesto parere è promosso a pieni voti, se riesco a trovare un lg g5 dual sim lo compro al volo ( quest’anno non voglio più samsung). Ciao e complimenti per la recensione. Buona giornata.

  2. Purtroppo questi super telefoni cadono sempre sulla batteria. Non è concepibile ormai un telefono sotto i 3000 mAh, perchè un telefono deve poter sostenere un carico di attività medio-alto per un’intera giornata (almeno 12-14 ore). Altrimenti non chiamiamolo più “mobile”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.