Honor 8 : Il top di gamma dal prezzo umano (Recensione).

Ho deciso di recensire Honor 8 dopo diversi mesi dalla sua uscita, perché sulla carta il suo rapporto qualità prezzo è al momento imbattibile.

Un vero top di gamma ad una cifra decisamente umana.

Scopriamolo nella recensione!

Honor 8 : Video recensione

Confezione

Nella confezione troviamo :

  • Honor 8
  • Carica batteria rapido
  • Cavo Usb Type C
  • Auricolari con jack da 3,5 mm
  • Manuale di istruzioni

Design e Materiali

Honor 8 è un mix perfetto di vetro e metallo.

Il design è classico, con angoli arrotondati e tasti posti lateralmente.

Molto bella è la colorazione blu, sicuramente di impatto.

Il vetro utilizzato è un Gorilla Glass di terza generazione, abbastanza resistente alle cadute e ai graffi.

Molto buono è il trattamento oleofobico, trattiene poche impronte e basta una passata con un panno per farlo tornare splentito spentente (si quella di Donatella erezione) cit.

Tutto questo vetro però lo rende assai scivoloso. Un cover è altamente consigliata!

Hardware

Honor 8 eredita dal fratello maggiore Huawei P9 (quasi) tutto l’hardware.

Il processore è un Kirin 950 octacore con 4 GB di RAM, la memoria interna è da 32 GB ed è espandibile (scarificando una sim), il display è da da 5,2 pollici con risoluzione Full HD e la batteria è da 3000 mAh, ricaricabile rapidamente.

Nel retro troviamo la doppia fotocamera da 12 megapixel.

Un sensore è a colori, l’altro in bianco e nero, proprio come sul P9. Peccato per la mancanza della possibilità di scattare foto in bianco e nero.

In basso, sempre nel retro, c’è il tasto fisico con il sensore per le impronte digitali, che è velocissimo nello sblocco del dispositivo e può essere “programmato” per lanciare applicazioni a seconda dei click. (Ad esempio, con 2 click si apre la fotocamera)

Lo speaker è in basso, al fianco della USB Type C.

Il suono esce pulito e forte.

Ultimo, ma non per importanza, il sensore a infrarossi (posizionato in alto) che serve per trasformare Honor 8 in un pratico telecomand0 universale.

Display

Il pannello utilizzato è un IPS da 5,2 pollici con risoluzione Full HD. La luminosità è elevata e riproduce i colori in modo fedele.Ogni tanto il sensore di luminosità automatica sbarella e vi troverete con il display al minimo della luminosità.

Foto e video


La doppia fotocamera permette di scattare le immagini con effetto sfocato e di cambiare la messa a fuoco in un secondo momento. Ci sono tantissime opzioni di scatto (forse troppe) ed ha una messa a fuoco rapida e sempre precisa.

Lavora molto bene in condizioni di luce ottimali, le prestazioni calano leggermente in condizioni di scarsa luminosità, ma rimangono comunque accettabili e sicuramente al pari di altri top di gamma.

La fotocamera frontale è da 8 megapixel, ha tutte le funzioni per scattare selfie perfettti e sfrutta lo schermo frontale come flash.

Software

Honor 8 ha la classica interfaccia Huawei EMUI nella versione 4.1.

Le applicazioni sono tutte nella home e ci sono una miriade di opzioni per la personalizzazione.

Non amo tanto la “caccia grossa” di questa interfaccia alle applicazioni in background, perché di default con lo spegnimento del display, va a chiudere tutte le app con la possibilità di non ricevere alcune notifiche.

Ok, si può disattivare, ma non è del tutto intuitivo e comunque, con alcune app le notifiche non arriveranno lo stesso. (Eurosport, Amazon, TG Com e altre).

Nel complesso la velocità del sistema operativo è molto buona e soprattutto stabile. Il software è sempre fluido e reattivo, portando l’esperienza utente al massimo dei livelli.

Batteria

3000 mAh possono sembrare pochi, ma in questo caso ti permettono di arrivare fino a sera con tranquillità, anche usandolo in maniera pesante. Si ricarica rapidamente in poco meno di due ore.

Ricezione e rete

Honor 8 è uno smartphone LTE dual sim. Nel carrellino è possibile anche inserire una Micro SD, ma prenderà il posto della seconda sim.

Molto buona la ricezione e la qualità delle chiamate.

Cosa ne penso

Honor 8 mi è piaciuto più del P9, l’ho usato come telefono principale con soddisfazione e trovo che sia uno degli smartphone più riusciti del 2016.

Il prezzo attuale di circa 350 euro poi lo rende ancora più appetibile.

Complimenti a Huawei e Honor!

About Diego Cervia

Diego Cervia, 38 anni di Sarzana (SP) Ho aperto questo blog nel lontano 2008 perchè la mia passione sono gli smartphone (nel 2008 erano cellulari!) e le nuove tecnologie, con uno sguardo ai droni e alla domotica. Metto a disposizione le mie conoscenze e cerco di aiutare ad utilizzare al meglio i propri device. Se hai bisogno di qualche informazione, contattami!

Check Also

Huawei Petal Search, il nuovo motore di ricerca per le APP.

Huawei, azienda leader mondiale nella tecnologia, ha annunciato la disponibilità di HUAWEI PETAL SEARCH, un widget …