Home / Android / Samsung Galaxy S8+ : Prime impressioni dopo qualche giorno di utilizzo.

Samsung Galaxy S8+ : Prime impressioni dopo qualche giorno di utilizzo.

Prima della recensione finale, vi aggiorno sulle prime impressioni che ho avuto utilizzando il Samsung Galaxy s8+ quotidianamente, in quanto sto notando un sensibile aumento della durata della batteria dopo diversi cicli di ricarica.

Il device mi sta convincendo sotto tutti gli aspetti.

Si utilizza con piacere, è rapido e ogni volta che si accende quel display enorme da 6,2 pollici è un piacere per gli occhi!

Ecco il video!

Samsung Galaxy S8 + : prime impressioni dopo qualche giorno di utilizzo.

E adesso, qualche sensazione a caso 🙂

Materiali

Dal punto di vista puramente estetico Galaxy S8+ è figo, punto e basta.

Toccare per credere.

Samsung ha migliorato ancora di più l’assemblaggio (che già era ottimo con S7 edge) e lo ha reso a dir poco perfetto. Una combinazione di vetro (che non trattiene nemmeno una impronta) e metallo che lo fa sembrare un pezzo unico.

La scelta di eliminare il tasto fisico centrale, per far spazio ad un display enorme è stata vincente. Il tasto capacitivo sempre attivo, che funziona con una pressione, (tipo 3D touch) è comodissimo.

Lo sblocco con il volto è veloce, ma poco sicuro. lo sblocco con l’iride è più sicuro ma è condizionato dalle condizioni della luce (troppa luce non va bene). Tuttavia, non è poi così scomodo e quando si è nelle adatte condizioni, funziona bene. Diciamo che dovete provarlo, prima di criticare 🙂

Display

Un superamoled da 10 e lode. Niente di più.

Prestazioni generali

La nuova interfaccia prende le distanze dalla vecchia lagwiz (touchwiz per gli amici) e adesso è pure bella graficamente. Ci sono dei micro lag ogni tanto, ma credo che sia normale, anche perchè ci saranno degli aggiornamenti prima del lancio ufficiale. Ha 4 Gb di RAM, che sembrano bastare, ma io avrei puntato su 6GB, più che altro per un fattore di puro marketing.

Fotocamera

Siamo ai livelli di quella già ottima di Galaxy S7.

Le novità sono tutte nel software, che mentre noi scattiamo una semplice foto, il device ne scatta 3 e le unisce per offrire il risultato migliore, roprio come accade su Pixel di Google. Il risultato è davvero ottimo, anche di notte. Nei prossimi giorni arriva il test fotografico.

La fotocamera anteriore vi stupirà, ha un autofocus rapido e supporta l’HDR automatico. Inoltre, registra ottimi video in 2K.

QUI trovate tutti i video registrati con lo smartphone.

Batteria

Dopo diversi cicli di ricarica, la situazione è migliorata. Il primo giorno, alle 16 era morto (acceso dalle 6 di mattina). Adesso riesco ad arrivare a sera, con un utilizzo pesante e senza un briciolo di WiFi (solo 4G/3G).

Io consiglio sempre di effettuare almeno 5/6 cicli di scarica (fino al 10%) e carica ad ogni smartphone nuovo!

Rete

La ricezione è in linea con gli altri device, ha un buon volume del vivavoce e non soffre di switch impazzito da 3G a 4G.

Ok, ma i difetti dove sono?

Io ne ho trovato uno, ed è quello che immaginate tutti, il sensore delle impronte posizionato lì dietro, in alto.

Si raggiunge male, tocchi la fotocamera e con S8+, rischi che ti scivola via dalle mani.

Perché, perché proprio li!

Pure il prezzo non è proprio accessibile, però c’è da dire che online a breve calerà e che se lo ritenete troppo alto, nessuno vi obbliga ad acquistarlo 🙂

Su amazon ,ad esempio, lo si può prenotare a qualche decina di euro in meno.

 

A presto!

 

 

About Diego Cervia

Diego Cervia, 38 anni di Sarzana (SP) Ho aperto questo blog nel lontano 2008 perchè la mia passione sono gli smartphone (nel 2008 erano cellulari!) e le nuove tecnologie, con uno sguardo ai droni e alla domotica. Metto a disposizione le mie conoscenze e cerco di aiutare ad utilizzare al meglio i propri device. Se hai bisogno di qualche informazione, contattami!

Check Also

Xiaomi MITU building blocks. Costruisci la GRU! (offerta 37€)

Xiaomi si sa, fa cose (tante cose) e non potevano mancare i giochi per bambini …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.