DJi Googles, visore VR (Racing Edition) scontato a 524€

Se avete un drone Dji come ad esempio lo Spark, il Mavic, il Phamton e roba varia, c’è la possibilità di utilizzare questo fantastico visore VR e pilotare in prima persona il vostro drone.

Mica male! 

Il visore è pensato per chi utilizza il drone per le corse, ma può essere utilizzato tranquillamente anche come “svago”.

Scheda tecnica

  • Peso: 502 grammi;
  • Dimensioni: 195 × 155 × 110 mm;
  • Dimensione schermo: 5 pollici × 2;
  • Risoluzione totale: 3840 × 1080;
  • Potenza trasmissione: 25.5 dBm (FCC) – 18.5 dBm (CE);
  • Trasmissione Video: 1080p30, 720p60, 720p30;
  • Formati video supportati: MP4, MOV, MKV.

DJI Goggles RE, la nuova versione degli occhiali FPV di DJI oltre ad avere un design migliorato con un colore nero opaco e una fascia rivestita in pelle rossa di alta qualità, è stata ottimizzata per i droni da corsa, infatti oltre alla trasmissione digitale HD, i DJI Goggles RE offrono una trasmissione analogica attraverso la porta SMA.

I DJI Goggles RE sono compatibili con il modulo di trasmissione video OcuSync e un modulo fotocamera ad alte prestazioni che insieme sono in grado di trasmettere con una portata fino a 7 km e una latenza di 50 ms. Il modulo OcuSync è in grado di ridurre al minimo le interferenze cambiando automaticamente la frequenza di trasmissione da 2,4 a 5,8 Ghz con il sistema Frequency-Hopping Spread Spectrum (FHSS). Le interferenze sono un problema quando si vola con più droni in uno spazio ristretto, come nel caso dei droni da corsa, per questo i DJI Goggles RE sono anche dotati di 12 canali di trasmissione selezionabili manualmente.

La possibilità di connettere due coppie di DJI Goggles RE oppure una coppia e un radiocomando del Mavic Pro, da la possibilità ad uno spettatore di visualizzare le stesse immagini del pilota attraverso i goggles oppure lo smartphone.

La fotocamera del modulo camera DJI OcuSync compatibile con DJI Goggles RE utilizza un sensore di immagine da 1/3 di pollice, che offre una trasmissione video a risoluzione molto più elevata rispetto alla maggior parte degli occhiali analogici FPV sul mercato. Utilizza anche un otturatore globale, riducendo in modo significativo l’effetto rolling shutter causato dalle vibrazioni ad alta frequenza. Inoltre, il suo FOV (campo visivo) a 148° con obiettivo a bassa distorsione offre una ampia visione della telecamera, ma dall’aspetto naturale. Con una fotocamera così avanzata, gli utenti possono controllare il volo con precisione e persino registrare un intero volo per una successiva analisi o condivisione.

I DJI Goggles RE possono essere acquistati con tre diversi tipi di antenna, Pagoda, Cilindrica e Dipolo, per ottimizzarli in diversi scenari di volo.

I DJI Goggles RE sono compatibili con Spark, Inspire 2, serie Phantom 4, Mavic Pro e qualsiasi altro drone o veicolo UAV a cui vengono installati il modulo OcuSync e il modulo camera.

Il prezzo ufficiale è di 599 euro, ma grazie al codice sconto HTY40DR da usare su tomtop a questo link , è possibile pagarli 524 euro, con spedizione gratuita (vi arriva in max 6 giorni) e senza pagamento di tasse doganali.

 

A presto!

About Diego Cervia

Diego Cervia, 38 anni di Sarzana (SP) Ho aperto questo blog nel lontano 2008 perchè la mia passione sono gli smartphone (nel 2008 erano cellulari!) e le nuove tecnologie, con uno sguardo ai droni e alla domotica. Metto a disposizione le mie conoscenze e cerco di aiutare ad utilizzare al meglio i propri device. Se hai bisogno di qualche informazione, contattami!

Check Also

LEGO Italia, a Giugno tante iniziative spaziali!

La campagna “Missione Astronauta”, lanciata da LEGO Italia la scorsa settimana, continua anche nel mese …