Recensione auricolari wireless Soundpeats Mini -Comodi da indossare e leggeri!

Oggi vediamo la recensione di un paio di auricolari true wireless di Soundpeats. Il modello si chiama mini e rispecchiano in tutto e per tutto il loro nome, poiché le dimensioni sono davvero ridotte e risultano pure comode da indossare.

Ma come suonano?

Scopriamolo nella video recensione.

Soundpeats Mini : Video recensione

Nella confezione troviamo, oltre agli auricolari, un cavetto per la ricarica (Type C lungo 15 cm), due paia di gommini in ear (M-L) ed il libretto di istruzioni con lingua Italiana.

Il case è tra i più piccoli mai provati, è in plastica “semi lucida”e pesa circa 30 grammi! Il coperchio ha una chiusura magnetica molto efficace ed una buona cerniera. La porta Type C per la ricarica è posizionata nel retro.

All’interno troviamo gli auricolari, bloccati da due ottimi magneti e ruotati nel verso di utilizzo.

Sono piuttosto piccoli e rispecchiano in tutto e per tutto il nome “mini”. Le plastiche utilizzate sono di buona qualità e sono certificate IPX5, quindi resistono tranquillamente a sudore e pioggia.

Dal punto di vista della comodità e vestibilità, nonostante io non ami il design a “bottone” le ho trovate piuttosto comode e soprattutto leggerissime da indossare. Anche dopo due ore di utilizzo non ho percepito il bisogno di rimuoverle. Sono consigliate anche per chi le utilizza per fare sport.

La durata della batteria è di circa 5/6 ore, con la possibilità di ricaricarle circa 4/5 volte.

Lateralmente troviamo un pannello touch, che permette di gestire volume, riproduzione delle tracce, chiamata e assistente vocale.

Soundpeats mini si collegano allo smartphone attraverso il BT nella versione 5.2, supportano il codec AAC e SBC e sfruttano un algoritmo basato sull’intelligenza artificiale che elimina il rumore di fondo durante le chiamate.

Dal punto di vista della qualità sonora sono rimasto piacevolmente sorpreso. Il suono non è affatto chiuso e si percepisce un pochino di spazialità. L’equalizzazione mi piace, con le frequenze medio alte belle chiare e non impastate tra loro. Per avere i bassi giusti, è necessario trovare il gommino giusto. Buono anche il volume. Ad essere proprio pignolo, con alcuni brani rock ho avuto una sensazione di suono metallico, soprattutto negli assoli di chitarre.

Per quanto riguarda le chiamate, ho trovato l’intelligenza artificiale che cancella il rumore di fondo un po’ troppo aggressiva. Elimina si il rumore, ma il nostro interlocutore sente la nostra voce ovattata e parecchio lontana, soprattutto se siamo in una zona rumorosa (testato a circa 70 decibel). In caso di silenzio si comportano meglio, ma comunque la nostra voce è sempre lontana.

Conclusioni e dove acquistarle.

Sounpeats Mini hanno una più che accettabile qualità audio, soprattutto se consideriamo le dimensioni degli auricolari e il prezzo di vendita. Dal punto di vista delle chiamate invece siamo ad un livello base, che va in crisi in zone rumorose.

Se siete interessati agli auricolari Soundpeats MINI, li trovate su amazon a questo LINK, con un prezzo base di circa 45 euro.

A presto!

About Diego Cervia

Diego Cervia, 38 anni di Sarzana (SP) Ho aperto questo blog nel lontano 2008 perchè la mia passione sono gli smartphone (nel 2008 erano cellulari!) e le nuove tecnologie, con uno sguardo ai droni e alla domotica. Metto a disposizione le mie conoscenze e cerco di aiutare ad utilizzare al meglio i propri device. Se hai bisogno di qualche informazione, contattami!

Check Also

Recensione mini aspirapolvere per auto a batteria.

Oggi vi parlo di una mini aspirapolvere portatile a batteria, in grado di aspirare briciole, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.