Recensione presa smart e lampada a LED Hauppage. Le controlli con l’app e la voce!

I miei test di accessori per la domotica proseguono con questi due nuovi prodotti di Hauppage.

Oggi vi parlo della lampadina a LED e della presa intelligente, entrambi comandabili sia vocalmente (grazie a Google Home e Amazon Aexa) che attraverso la comoda applicazione per smartphone.

Vediamo come funzionano!

Hey Google, accendi la luce! Presa Smart e Lampada LED MySmarHome : Recensione

Presa SMART

La presa smart Hauppage è tutta in plastica bianca, con un interruttore dotato di led utile a spegnerla ed accenderla manualmente.

Supporta fino a di massimo di 10 WATT.

La prima operazione da eseguire è quella di scaricare l’applicazione MySmartHome disponibile per iOS e Android.

A questo punto si inserisce in una presa di corrente schuko, si attende che il led inizi a lampeggiare e con l’applicazione si abbina alla nostra rete wifi.

Sarà necessario creare un nuovo account Hauppage, procedura estremamente semplice e rapida.

Basterà premere il pulsante + e aggiungere il dispositivo.

Dopo il primo aggiornamento firmware, avrete accesso all’interfaccia dell’applicazione.

Grazie alle scene è possibile impostare determinate automazioni.

  • Alba : Al sorgere del sole, la presa verrà spenta
  • Tramonto : Appena cala il sole, la presa verrà accesa.

Queste scene sono ottime se vogliamo controllare un dispositivo per dare l’impressione che qualcuno sia in casa.

 

Lampada a LED

La lampadina a LED Hauppage non necessita di nessun HUB e si collega semplicemente alla vostra rete domestica grazie al WiFi (2,4 Ghz).

La lampada ha 16 milioni di colori e si utilizza come una semplice lampadina classica, con l’unica accortezza di lasciare l’interruttore sempre acceso, in modo poi da gestirla con l’apposita applicazione o vocalmente.

Per eseguire il primo collegamento, la procedura è la solita che ho spiegato con la presa smart.

Anche con la lampada a led sarà possibile utilizzare le scene pre impostate. Io la utilizzo nel terrazzo, si accende al tramonto e si spegne all’alba. Comodissimo!

Come si controllano vocalmente?

Entrambi i dispositivi sono compatibili con Google Home e Amazon Alexa.

Al momento in cui scrivo Alexa non è ancora disponibile in Italia, vi spiego come abbinarle a Google Home.

Aprite l’applicazione Google Home, selezionate controllo domestico e premete +

Scorrete lungo la lista e selezionate MySmartHome.

Eseguite il login e assegnate poi un nome facile da ricordare, poiché sarà la parola chiave da comunicare a Google Home per il corretto funzionamento (se non lo avete già fatto, guardate il video!).

 

Conclusioni e dove acquistarle

Entrambi i prodotti sono molto validi e semplici da utilizzare.

L’applicazione è intuitiva da utilizzare anche se non è tradotta perfettamente in Italiano e ogni tanto spuntano delle frasi in inglese.

La lampada è luminosa quanto le philips hue ed ha delle buone tonalità di colori.

Eco i link per acquistarle su amazon :

 

A presto!

About Diego Cervia

Diego Cervia, 38 anni di Sarzana (SP) Ho aperto questo blog nel lontano 2008 perchè la mia passione sono gli smartphone (nel 2008 erano cellulari!) e le nuove tecnologie, con uno sguardo ai droni e alla domotica. Metto a disposizione le mie conoscenze e cerco di aiutare ad utilizzare al meglio i propri device. Se hai bisogno di qualche informazione, contattami!

Check Also

Recensione orologio da parete con telecomando.

Ho avuto la possibilità di provare questo orologio da parete di XREXS, un brand che …