Steve Jobs

Tra poche ore Steve Jobs salirà sul palco del Moscone Center di San Francisco ed annuncerà al mondo il nuovo iPhone.

Ma chi è Steve Jobs? Ripubblico un’ articolo che ho scritto qualche mese fa, per ingannare l’ attesa!!

Recentemente è stato intervistato da Fortune, una nota rivista Americana, che lo ha definito così: Steve Jobs è Storia

La sua carriera ebbe inizio nel 1976 quando assieme al suo socio Steve Wozniak, fondarono la Apple Computer. La prima sede della società fu il garage dei genitori!

Da questo uffico improvvisato nacque il loro primo computer, chiamato Apple I

Nel 1977 lanciarono il personal Computer Apple II, che fece un successo clamoroso!

Steve Jobs iniziò a crearsi un’ immagine e prontamente venne contattato dalla IBM, che stava cercando un sistema operativo nuovo.

Jobs venne invitato ad un incontro, ma lui non si presentò perchè non si fidava affatto della IBM e non volelva correre il rischio di rimanere schiacciato nella contrattazione.

Nel 1984 la svolta

Inventa il primo sistema operativo a finestre, introduce il mouse e lancia il famoso Apple Macintosh.

Ma nel 1985 litiga con il suo amministratore delegato e se ne va clamorosamente!

Nel 1986 acquista la Pixar e si concentra nello sviluppo di cortometraggi e film di animazione. Nel 1995 fa il “botto” con Toy Story e si fa conoscere al grande pubblico!

Nel 1996 la Apple è in crisi nera..il suo sistema operativo è obsoleto e non riesce a svilupparne uno nuovo. Richiamano Jobs e lui accetta!

Nel 1997, a causa di scarsi risultati, viene allontanato l’amministratore delegato Gill Amelio. Vi subentrerà Steve Jobs ad interim, con uno stipendio simbolico di 1$ all’ anno!

Comincia la scalata innarestabile della Apple verso la rinascita

Nel 1998 lancia il pc All In One iMac, destinato a risanare le tasche dell’ azienda. Nel 2001 esce il nuovo sistema operativo Mac OS X

Con questo sitema operativo la Apple consolida e aumenta la propria fetta di mercato.

Nel 2003 a Steve Jobs viene diagnisticato un tumore al pancreas, ma lui non svelerà mai questa malattia, la notiza è trapelata solo in questi giorni.

Ma la vera rivoluzione avviene il 23 ottobre del 2001.

Presenta al mondo iPod!

Grosso come un pacchetto di carte, ha una capacitò di 5 Gb.

Interfaccia innovativa con una ghiera cliccabile meccanica circolare.

Diventerà nel tempo il lettore mp3 più venduto al mondo, raggiungendo quote pazzesche di vendita!

  • Oltre 100.000.000 di iPod venduti in tutto il mondo
  • Quota di mercato nel settore di musica digitale 75 %

Un dominio completo!

Ma non contento di questo successo, decide di entrare nel campo della telefonia mobile con il suo primo prodotto.

Il 29 giugno del 2007, nei negozi Americani appare iPhone.

Lunghe code davanti agli store per accaparasi il primo “Melafonino”, le gente si era accampata davanti ai negozi una settimana prima!!

L’ iPhone è un concentrato di tecnologia mai visto in un dispositivo così piccolo.

Schermo completamente touch screen, multi touch, interfaccia a icone innovativa,  sistema operativo Mac Os x Mobile.

Sarà un successo di vendite.

Le aziende telefoniche concorrenti rimangono spiazzate, Apple dimostra di avere una tecnologia avanti di un anno rispetto alla concorrenza.

Il loro sistema brevettato Multi Touch e lo schermo completamente sensibile al tatto hanno fatto scuola, gli altri produttori di cellulari si sono messi al lavoro per cercare di creare dispositivi simili e in grado di contrastare il predominio di iPhone.

In soli 7 mesi ne sono stati venduti ben 4.000.000 solo in America, Inghilterra, Francia, Germania (nelle ultime 3 nazioni la vendita è iniziata a novembre 2007)

E adesso vediamo cosa succede domani!!

About Diego Cervia

Diego Cervia, 38 anni di Sarzana (SP) Ho aperto questo blog nel lontano 2008 perchè la mia passione sono gli smartphone (nel 2008 erano cellulari!) e le nuove tecnologie, con uno sguardo ai droni e alla domotica. Metto a disposizione le mie conoscenze e cerco di aiutare ad utilizzare al meglio i propri device. Se hai bisogno di qualche informazione, contattami!

Check Also

EZVIZ festeggia la primavera con 13 giorni di sconti su telecamere e accessori!

A partire dal 1° di Aprile (non è uno scherzo!) EZVIZ lancia la promozione primaverile …

4 comments

  1. ARGHHHHHH, ma non dirmi che sei appassionato pure di storia del pc?
    Allora ti consiglio i libri che stanno qui, che io ho letto quasi tutti.
    Il primo è INTROVABILE, tranne a Roma dove lo trovi presso le biblioteche di Roma -Aurelia e MArconi (veniva pubblicato in Italia, ma adesso non lo stampano più): è il libro su cui hanno girato “Pirati Di Silicon Valley” ed è una lettura ASSOLUTAMENTE OBBLIGATORIA. Molti belli pure “Hackers”, “Bill Gates storia non autorizzata” (Staglianç insegna informatica a Roma TRE) eppoi ce n’è un altro che è il mio preferito sul MARKETING “20 anni di stupidi errori banali”.

    Per quanto riguarda la storia di Steve Jobs, c’è solo una piccola cosa che non mi torna: il contatto con la IBM. Io sapevo che fu Gary Kildall (lo sviluppatore del DOS originale) che “rifiutò” l’incontro (rifiutò per modo di dire: se ne andò in giro con l’aereo lasciando l’incombenza alla moglie che si rifiutò di firmare il patto di riservatezza). Tra l’altro l’incontro glielo procurò proprio Bill Gates visto che sul DOS di Kildall il buon Bill vendeva i suoi programmi. Cmq andato male quell’incontro, Bill fece il gran passo e propose alla IBM il DOS di PAtterson…
    Ehhhhhh, ma non mi far parlare che io sono MALATO di queste storie e non la smetto più (tra l’altro trovi tutte nella biografia di Bill, in Fire of the valley -poi ti trovo la versione italiana così la puoi chiedere in biblioteca- e Alla ricerca della stupidità).

    Invece una piccola cosa che DIFFICILMENTE troverai sulla APPLE e su Bill Gates è questa. Non so quanto sia vera (perché un conto è un libro, un altro un sito web) però è certamente DA LEGGERE (alcuni fatti sono accaduti REALMENTE, tipo l’acquisto dei diritti di SCO da parte di BILL, altre cose potrebbe essere dovute più alla ricostruzione sensazionale che altro).

    Ciaoooooooooooo

  2. He he Miticoooo!!!
    Ma quante ne saiii!!
    Beh, diciamo che la storia del Pc mi ha sempre appassionato! Non sono molto ferrato nell’ argomento. però mi piace scuriosare! 🙂
    Grazie mille per i suggerimenti dei libri da leggere!
    C’è parecchio da studiare è?
    Ciaooooooo