Home / Android / Huawei Ascend P6 : Prime impressioni

Huawei Ascend P6 : Prime impressioni

Huawei Ascend p6 è uno smartphone Android con processore Quadcore da 1,5 Ghz (Huawei) e 2 Gb di memoria Ram. Il display è da 4,7 pollici con risoluzione HD 1280×720, fotocamera posteriore da 8 megapixel e 5 megapixel per quella frontale.

DSC03249

La memoria interna è da 8 GB ed è possibile espanderla attraverso Micro Sd.

Lo smartphone ha uno spessore record di 6,18 mm ed è completamente in alluminio. Il prezzo di 399 euro lo rende alquanto interessante.

Scopriamolo!

Sul lato destro troviamo il tasto di accensione, i pulsanti del volume, lo slot per la Micro Sim e lo slot per la Micro SD.

DSC03251

Sul lato sinistro, posizionato in basso, troviamo il jack audio da 3,5 mm.

DSC03253

Il piccolo tappo che è inserito nel jack per gli auricolari serve per aprire i cassetti della Sim e Micro SD. (il rischi di perderlo è piuttosto alto)

DSC03254

Il retro è in alluminio, con la fotocamera in alto a sinistra e lo speaker in basso.

DSC03252

Nella parte inferiore troviamo l’ unico inserto in plastica dello smartphone. ( la porta Micro USB è in alto)

DSC03255

In mano lo smartphone è solido e grazie al suo spessore ridotto si infila in tasca senza problemi. Huawei ha fatto un ottimo lavoro per quanto riguarda le finiture e l’ assemblaggio.

Molto bello il display IPS da 4.7 pollici con risoluzione HD, molti hanno criticato la scelta di non aver inserito un Full HD, ma vi ricordo che stiamo parlando di un dispositivo di fascia media…

Si può utilizzare con i guanti.

DSC03257

Huawei ha personalizzato l’ interfaccia con la sua Emotion UI. Subito al primo utilizzo vi accorgerete che manca il drawer delle applicazioni, Huawei lo ha eliminato mettendo tutte le applicazioni le nelle pagine della home. (stile iOS per inrtnderci)

Lo speaker ha un volume debole, se appoggiamo lo smartphone su di una superficie, rischiamo di non sentirlo. Anche il volume in cuffia non è altissimo.

Browser web da rivedere, ha qualche incertezza dovuta all’ incolonnamento automatico del testo. Se usate Chrome, nessun problema.

Buona anche la qualità diurna delle foto. Il software della fotocamera gestisce le scene in automatico (HDR compreso). La fotocamera frontale da ben 5 megapixel permette di fare autoscatti di qualità ed ha una speciale funzionech e applica un effetto “photoshop” ai volti dei nostri soggetti.

Lo smartphone tende a scaldare se utilizzato per diversi minuti. A volte la temperatura dello smartphone può risultare fastidiosa, soprattutto quando si gioca. Il lato positivo è che si raffredda presto.

La batteria da 2000 mah si comporta nella media, se usato pesantemente ci porta a circa 10/11 ore di autonomia. Molto comoda è la gestione del risparmio energetico introdotta da Huawei, lo vedrete meglio nella video recensione.

 

A presto!

 

About Diego Cervia

Diego Cervia, 38 anni di Sarzana (SP) Ho aperto questo blog nel lontano 2008 perchè la mia passione sono gli smartphone (nel 2008 erano cellulari!) e le nuove tecnologie, con uno sguardo ai droni e alla domotica. Metto a disposizione le mie conoscenze e cerco di aiutare ad utilizzare al meglio i propri device. Se hai bisogno di qualche informazione, contattami!

Check Also

Recensione Pitaka MagMount Qi : Supporto per auto e carica batteria wireless!

Pitaka è un’azienda innovativa che crea accessori per smartphone usando materiali pregiati e resistenti nel …

7 comments

  1. Se aggiorni il software all’ultima versione non scalda più ed è in generale più veloce e prestante: http://consumer.huawei.com/en/support/downloads/detail/index.htm?id=17022

  2. Mi sembra veramente un buon terminale! Da utente xiaomi mi2 penso che i cinesi siano un passo avanti a tutti, tranne che x il marketing….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.