Nexus 6P : mettiamo la fotocamera sotto torchio!|Test foto e video.

Ok, ve lo dico sottovoce e so già che molti di voi non ci crederanno, ma vi posso assicurare che abbiamo un Nexus con una fotocamera decente!

IMG_20151124_154912

Finalmente Google si è resa conto che non bastano i display grandi e Android puro, ci vuole anche una buona fotocamera e questa volta la scelta è caduta su un sensore Sony da 12,3 megapixel con pixel da 1,55 µM (solitamente sono da 1,4 μM), f/2.0 e messa a fuoco laser.

Ho scattato parecchie foto in diverse condizioni di luce e devo dire che sono rimasto assai soddisfatto.

Iniziamo con i video.

Test video registrato in Full HD con Huawei Nexus 6P

Test video registrato in 4K con Huawei Nexus 6P

La fotocamera non ha lo stabilizzatore ottico (peccato) ma il video viene comunque stabilizzato via software (non in 4K). Il risultato è assai buono, ma leggermente inferiore a Galaxy S6 o iPhone 6/6 Plus (la versione S non l’ho provata e non giudico basandomi su video altrui.)

Veniamo alle foto.

Qui trovate l’ alnum con tutti gli scatti, vi consiglio di vederlo!


Con Android 6.0 Google ha finalmente aggiornato l’applicazione fotocamera.

Adesso è possibile registrare video in SlowMo a 240 fps, scattare foto panoramiche orizzontali, verticali, tonde e quadrate, scattare una raffica di foto, sfocare una foto (era già presente, ma è stata migliorata), scattare foto sferiche (c’era già anche questa funzione) e creare gif animate semplicemente tenendo premuto il pulsante di scatto.

IMG_20151124_155647

L’interfaccia della nuova app fotocamera è piuttosto semplice e in stile iPhone. Basta puntare e scattare, al resto pensa il software.  Manca il blocco dell’esposizione, che solitamente si ottiene tendendo premuto sul display.

Schermata 2015-11-27 alle 18.08.03

Una funzione che amerete e odierete è l’ HDR+. Trasforma la maggior parte delle foto con ottimi risultati, ma è leeeeenta nel processare la foto.

Senza HDR+
Senza HDR+
Con HDR+
Con HDR+

Per quanto riguarda la qualità delle foto, devo dire che ci siamo. In condizioni di buona luminosità non sbaglia un colpo, le immagini sono ricche di dettagli e i colori sono tutti fedeli alla realtà.

IMG_20151124_154756

In condizioni di poca luminosità, con luci artificiali e uso del flash, i risultati sono buoni, ma ogni tanto sbaglia qualche scatto e dobbiamo riscattare di nuovo. Nulla di grave è, se pensate a come scatta le foto di notte il Nexus 5, fate i salti di gioia!

La messa a fuoco è rapida e sempre precisa, ho trovato un p0′ di difficoltà nello scattare le macro, bisogna allontanarsi di più rispetto ad un Galaxy S6 o iPhone.

Tuttavia, il risultato rimane comunque eccellente, grazie al basso valore del diaframma (f/2.0) che garantisce una buona sfocatura del retro.

 

 

E insomma, finalmente un Nexus con una fotocamera performante!

 

Che ne pensate?

A presto.

About Diego Cervia

Diego Cervia, 38 anni di Sarzana (SP) Ho aperto questo blog nel lontano 2008 perchè la mia passione sono gli smartphone (nel 2008 erano cellulari!) e le nuove tecnologie, con uno sguardo ai droni e alla domotica. Metto a disposizione le mie conoscenze e cerco di aiutare ad utilizzare al meglio i propri device. Se hai bisogno di qualche informazione, contattami!

Check Also

Recensione auricolari true wireless AUKEY (EP-T25). Piccoli, ma potenti!

Aukey continua a rinnovare il parco degli auricolari true wireless senza sosta. Oggi vi parlo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.