Honor 8 PRO : Recensione del top di gamma da 549 euro!

Honor è il brand di Huawei dedicato ad un utenza giovane, che negli ultimi anni si è fatta conoscere per aver introdotto nel mercato degli ottimi dispositivi con un prezzo più che conveniente. (vedi Honor 8)

Il nuovo nato si chiama Honor 8 PRO, è un phablet con display da 5,7 pollici e un hardware da top di gamma (6 GB di RAM e processore Octacore), che lancia un’importante sfida in casa, in quanto è in grado di competere con gli attuali smartphone di Huawei (P10 plus su tutti).

Vediamolo nella recensione!

HONOR 8 PRO : Recensione

 

Confezione

La confezione di Honor 8 PRO nasconde un visore VR di cartone, che a dire la verità non è proprio comodissimo da utilizzare, ma vi farà assaporare la realtà virtuale grazie all’app Jaunt VR pre installata.

Troviamo poi il carica batteria rapido, un cavo USB Type C e gli auricolari (che nella confezione che ho io sono assenti in quanto è un sample destinato alla stampa).

Design e Materiali

Il dispositivo è tutto in metallo, rifinito nei minimi dettagli con un design che si ispira forse un po’ troppo a iPhone 7 Plus.

Nel retro troviamo il sensore per impronte digitali (che è veloce e preciso) e in alto a sinistra la doppia fotocamera da 12 megapixel, protetta da un vetro e a filo della scocca.


In mano il dispositivo è solido e stupisce per quanto sia sottile, più che altro se pensiamo che all’interno troviamo una batteria da ben 4000 mAh!

Il vetro frontale è un Gorilla Glass 3 (trattato oleofobicamente in modo da non trattenere impronte) ed ha i bordi arrotondati.

Hardware

Processore Octacore con 6 GB di RAM, una scheggia.

Il sistema operativo è fluido e veloce, le applicazioni girano bene e si aprono senza esitazioni.

Scheda tecnica Honor 8 Pro

    • Pocessore: HiSilicon Kirin 960 Octa-core formato da 4 core da 2.4GHz + 4 core da 1.8GHz
    • Memoria: 6GB RAM con 64GB ROM + microSD fino a 128GB
    • Display: 5.7 pollici risoluzione QHD 2560×1440
    • Fotocamera posteriore: dual camera 12MP + 12MP con apertura f/2.2
    • Fotocamera frontale: 8MP con apertura f/2.0
    • Connettività: Wifi 802.11 2.4 e 5GHz, Bluetooth 4.2, USB Type-C con supporto OTG e chip NFC
    • Batteria: 4000 mAh con ricarica rapida
    • Rete: LTE Cat.12
    • Dimensioni e peso: 157mm x 77.5mm x 6.97mm, peso 183 gr.
    • Software: Android 7.0 + EMUI 5.1
    • Colori : Blue / Black / Gold

 

Nel retro è presente un sensore per le impronte che può essere utilizzato per sbloccare il dispositivo, scattare foto, abbassare la tendina delle notifiche e rispondere ad una chiamata.

Risulta molto veloce e preciso nel riconoscere la nostra impronta digitale.

Lo speaker è posizionato in basso, alla destra della porta USB Type C ed ha una buona qualità audio.

In alto troviamo poi il sensore ad infrarossi, utile per trasformare Honor 8 Pro in un telecomando universale.

Foto e video

La doppia fotocamera è da 12 megapixel con apertura f/2.2 ed è composta da un sensore a colori e uno in bianco e nero.

Ha la messa a a fuoco laser e il flash a led.

L’interfaccia della fotocamera permette di scegliere tra una miriade di opzioni e impostazioni, tra le quali una modalità Pro con la possibilità di agire sui comandi manuali.

Gli scatti sono buoni e se la cava abbastanza bene anche in condizione di scarsa luminosità

Siamo leggermente al di sotto degli attuali top di gamma, ma rimane comunque una soluzione soddisfacente.

Ecco qualche foto (ridimensionata)

Test registrazione video in 4K

Test registrazione video in Full HD

Qui trovate l’ album con tutte le foto a dimensione originale.

Display

Il pannello utilizzato è di tipo LTPS, ha una diagonale da 5,7 pollici e una risoluzione QHD.

I colori sono buoni e corrispondono alla realtà.

Ha una retroilluminazione forte che permette una visione ottimale anche sotto la luce diretta del sole.

Il sensore di luminosità spesso non è rapido nell’adattarsi alle diverse condizioni di luce.

Software

La versione di Android è la  7.0, personalizzata con interfaccia EMUI 5.1.

Si utilizza con piacere, è stabile e rapida. Non mi piacciono le icone e credo che sia arrivato il momento di aggiornarla, ma è solo un mio parere personale 🙂

Sono presenti i temi (pochi) e la possibilità di usare il multischermo.

Non ho avuto problemi nel ricevere notifiche.

Batteria

E qui faccio i complimenti a Huawei Honor, perchè sono riusciti ad infilarci una batteria da ben 4000 mAh, che vi porta a sera con tranquillità e con un utilizzo non troppo intensivo non ha paura di affrontare due giorni.

Si ricarica rapidamente in circa 1:20 minuti.

Ricezione e rete

Dual SIM LTE, non ho rilevato cali di segnale e problemi di rete. Buona la qualità delle telefonate e il vivavoce.

Conclusioni.

Con Honor 8 Pro l’azienda alza il prezzo fino a 549 euro, che tutto sommato, per ciò che offre, non è  elevato. Manca l’impermeabilità, che secondo me è un requisito fondamentale per un top di gamma del 2017.

Non sarà un “best buy” come Honor 8, ma se volete provare il mondo Honor e amate i display enormi, beh, sapete cosa acquistare :).

Lo trovate anche su amazon a 499 euro!

A presto.

 

About Diego Cervia

Diego Cervia, 38 anni di Sarzana (SP) Ho aperto questo blog nel lontano 2008 perchè la mia passione sono gli smartphone (nel 2008 erano cellulari!) e le nuove tecnologie, con uno sguardo ai droni e alla domotica. Metto a disposizione le mie conoscenze e cerco di aiutare ad utilizzare al meglio i propri device. Se hai bisogno di qualche informazione, contattami!

Check Also

Recensione orologio da parete con telecomando.

Ho avuto la possibilità di provare questo orologio da parete di XREXS, un brand che …