Facebooktwittergoogle_plus

Mi sono accorto che era da un po’ di tempo che non facevo una recensione di qualche diavoleria di Xiaomi e allora ho trovato subito la scusa per acquistare il nuovo MI BOX 3 nella versione internazionale, ovvero con il menù completamente in italiano.

Al suo interno gira Android TV nella versione originale ed è uno dei pochi box tv android ad avere la certificazione di Netflix.

Dai, le premesse ci sono tutte! Vediamolo nella recensione.

Xiaomi Mi BOX 3 : Recensione del box tv con Android e supporto a Netflix!

Nella confezione troviamo, oltre al box, un cavo HDMI, il suo alimentatore e un telecomando.

Il box tv è completamente in plastica ed è piccolo e leggero.

Nella parte frontale vi è un led che ci indica quando il box è acceso o spento.

Nel retro troviamo :

  • 1 porta USB
  • Ingresso HDMI
  • Ingresso per alimentazione
  • Jack audio

Il telecomando permette di muoversi agevolmente all’interno del sistema operativo e può essere utilizzato come microfono per i comandi vocali. Si, parlerete con il telecomando… 😀

Sfrutta il collegamento Bluetooth e quindi vuol dire che lo potete anche nascondere dietro ad un mobile o appendere dietro la TV.

Manca ahimè un ingresso per una Micro SD e la memoria interna è di soli 8 GB (6 GB liberi).

Si può collegare una pendrive o un HD per espandere la memoria, ma dovrete poi lasciarla sempre collegata.

Ecco la scheda tecnica di Mi Box 3

  • CProcessore: Amlogic S905x quad-core Cortex-A53 a 2 GHz con GPU Mali 450
  • RAM: 2 GB DDR3
  • Memoria : 8 GB non espandibile
  • Uscita video: H.265/VP9 (profile-2) fino a 4K@60fps, H.264 fino a 4K@30fps, HDR10/HLG HDR
  • Audio: DTS 2.0+, Dolby Digital Plus
  • Connettività: Wi-Fi 802.11a/b/g/n/ac dual-band 2.4GHz / 5GHz, Bluetooth 4.0, USB 2.0, uscita HDMI, uscita audio kack da 3,5 mm.
  • Dimensioni: 101 x 101 x 19,5 mm
  • Peso: 176,5 grammi
  • OS: Android TV

Il box, come ho scritto nell’introduzione, supporta pienamente Netflix alla massima risoluzione (4K) ed è abilitato per l’ HDR video.

Per quanto riguarda il software, il tutto è basato su Android TV e mai come in questo caso, non è tutto oro quello che luccica.

Android TV ha una interfaccia semplice ed intuitiva, ma Google sembra essersi dimenticata della sua esistenza, dato che le applicazioni disponibili sono poche e non viene aggiornata da parecchio tempo. Al momento la versione è basata su Android 6.0.

Tra le più famose e utili troviamo :

  • Netflix
  • Google Play Music
  • Google Play Video
  • Spotify
  • Youtube
  • Rai Replay
  • Infinity
  • Kodi
  • Redbull TV

Manca incredibilmente Google Foto e la motivazione sembra essere per una questione di privacy, dato che la TV è accessibile a tutti e c’è il pericolo che qualcuno non autorizzato veda le nostre foto private.

Al momento non esiste nemmeno un browser web.

E i giochi?

La scelta non è ampia, ma poteva andare peggio 🙂

Il parco giochi di Android TV è abbastanza fornito, trovate i titoli più famosi ottimizzati per il grande schermo.

Asphalt 8 gira bello fluido così come altri giochi che richiedono una maggiore elaborazione grafica, ma il maggiore handicap è lo spazio disponibile (6 GB li riempite con un paio di giochi) e la mancanza di un joypad (che comunque xiaomi vende a parte).

I comandi vocali funzionano bene ed è rapidissimo da utilizzare.

Se avete un dispositivo android, durante l’installazione è possibile associarlo al box TV in modo che prenda automaticamente tutti i dati del vostro account Google, compresa la password del wifi.

Ho provato diversi formati video e li digerisce tutti (almeno quelli classici), utilizzando VLC o KODI come lettore.

 

Conclusioni

Il Mi Box 3 di Xiaomi è concepito principalmente per un utilizzo dei servizi in streaming, piuttosto che per la visione di contenuti locali.

Se collegate un HD o una pen drive con i vostri filmati o foto, non avrete  problemi di riproduzione, ma non è indicato per essere utilizzato come consolle di gioco Android, i 6 GB a disposizione sono pochi e bastano 3 giochi per riempire la memoria.

Prezzo e dove acquistarlo.

Il modello recensito è la versione internazionale, fate attenzione a non prendere quella Cinese.

Se volete stare tranquilli, io l’ho acquistata su gearbest e questo è il link del prodotto.

Xiaomi Mi BOX versione internazionale su Gearbest.com (senza garanzia)

Xiami Mi BOX versione internazionale su GearbestItalia (con garanzia di 24 mesi)

Il prezzo varia a seconda delle offerte, al momento è di circa 60 euro.

Vi arriverà a casa in circa 10 giorni lavorativi, senza spese doganali e consegnata dal corriere BRT.

 

A presto!