Home / News / Recensione Redmi Note 7 : lo smartphone sotto i 200€ da acquistare!

Recensione Redmi Note 7 : lo smartphone sotto i 200€ da acquistare!

Spesso, amici e colleghi, mi chiedono consigli su quale smartphone acquistare sotto i 200€ e vi posso assicurare che non è per niente facile trovare un dispositivo decente che magari duri almeno un paio di anni e che faccia delle foto accettabili.

La fascia di prezzo sotto i 200€ è piena di insidie, ci sono smartphone che non vorrei nemmeno sotto la gamba del tavolino e senza offesa per i venditori, spesso ti appioppano il modello dello scorso anno, con 16 Gb di memoria che si riempie dopo 2 mesi di messaggi e video whatsapp.

Bene, dimenticate tutto questo, perché adesso c’è Redmi Note 7 by Xiaomi, uno smartphone completo, che spazza via tutti gli smartphone sotto i 200€.

Vediamolo nella recensione!

Confezione

Nella confezione troviamo un carica batteria classico da 10 W – 2A (senza ricarica rapida, il modello da 18 W viene venduto a parte), un cavetto USB Type C e una comoda e pratica cover in silicone.

Design e materiali

Redmi note 7 è un mix di plastica (la scocca) e vetro, sapientemente ben assemblato e privo si scricchioli e parti che non collimano.

Le dimensioni sono da classico padellone, difficile da gestire con una mano sola, ma poco scivoloso se non utilizziamo la cover. Il display è da 6,3 pollici e l’azienda ha ottimizzato bene le cornici (vi ricordo che stiamo parlando di un dispositivo di fascia bassa)

Il design è un po’ anonimo. Ha la doppia fotocamera nel retro sviluppata verticalmente e non ci sono particolari dettagli che lo rendono speciale. Diciamo che è essenziale e va bene così!

Display

Il display è un 6,3 pollici IPS con risoluzione FHD+ e goccia centrale nel display con all’ interno la fotocamera frontale. E’ un display onesto, luminoso il giusto, con un buon angolo di visione e una buona visibilità sotto la luce del sole.

Hardware

Il processore è l’ottimo Snapdragon 660, un octacore da 2,2 GHz. La ram e la memoria interna variano a seconda del modello, c’è la versione 3 GB RAM+32 GB di ROM e la versione 4 GB di RAM + 64 GB di memoria (che è quella che consiglio).

Ha il BT nella versione 5.0, non ha NFC e non c’è la ricarica wireless.

Fortunatamente c’è il jack audio ed è presente pure il sensore infrarossi per utilizzare lo smartphone come telecomando universale.

Nel retro troviamo un sensore per le impronte, fulmineo e sempre preciso.

Foto e video

La fotocamera principale è da ben 48 Megapixel ( f/1.8) , mentre quella secondaria è una 5 Megapixel ( f/2.4 ) e viene utilizzata solamente per i ritratti con il retro sfocato.

Una fotocamera del genere, su un dispositivo da meno di 200€, è una manna dal cielo. L’ho trovata molto rapida nella messa a fuoco, veloce negli scatti e con una buona qualità nelle foto diurne.

La modalità notte non fa miracoli, anche se nel complesso è decisamente superiore a diversi smartphone che hanno il solito prezzo di Redmi Note 7.

Registra video in Full HD a 60 fps senza nessun tipo di stabilizzazione. La qualità è accettabile, ma dovete tenere la mano molto ferma per evitare tremolii.

Clicca qui, trovi un album con tutte le foto scattate dal dispositivo.

Sample video in Full HD+

Software

L’interfaccia MIUI è la 10.2, basata su Android 9 PIE. L’ esperienza utente la definirei gradevole, gira abbastanza fluida e ha solamente qualche micro lag se stressata parecchio.

Non ho trovato bug, ma non mi piace come vengono gestite le notifiche. Solitamente su Android le notifiche rimangono visibili in alto a destra, qui non accade. Bisogna abbassare la tendina per controllare se abbiamo notifiche e personalmente lo trovo assai fastidioso.

Per il resto la miui offre sempre le solite personalizzazioni con i temi, ha mille impostazioni per l’interfaccia, ed essendo dual sim c’è pure la possibilità di clonare le applicazioni, come ad esempio whatsapp, per utilizzarlo con due numeri diversi.

Batteria

La batteria è da 4000 mAh e vi permette di usarlo anche per 48 ore. Impressionante!

Rete e ricezione

Redmi Note 7 supporta le reti 4G+ ed è dual sim. Non ho trovato problemi di ricezione (ha la banda 20), non mi è nato un terzo orecchio (il valore Sar alla testa è 0,591) e in chiamata l’audio è buono.

Conclusioni e dove acquistarlo, risparmiando.

Per quanto mi riguarda, Redmi note 7 ha risolto il problema di quale smartphone consigliare sotto i 200€.

Le prestazioni sono di uno smartphone di fascia superiore e probabilmente è il miglior Xiaomi in circolazione per quanto riguarda il rapporto qualità prezzo. Ah, non ha problemi con le storie su Instagram!

Si trova anche nella grande distribuzione, al prezzo ufficiale di 199€ (4+64) e 179€ (3+32)

Se siete interessati, su Amazon risparmiate, vi basta cliccare QUA.

A presto!

About Diego Cervia

Diego Cervia, 38 anni di Sarzana (SP) Ho aperto questo blog nel lontano 2008 perchè la mia passione sono gli smartphone (nel 2008 erano cellulari!) e le nuove tecnologie, con uno sguardo ai droni e alla domotica. Metto a disposizione le mie conoscenze e cerco di aiutare ad utilizzare al meglio i propri device. Se hai bisogno di qualche informazione, contattami!

Check Also

Recensione PITAKA MagCase per iPhone 11 PRO MAX | La cover indistruttibile!

La cover definitiva per il tuo nuovo e fiammante iPhone 11 è arrivata. Si chiama …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.