OPPO Find X3 Neo 5G : RECENSIONE

OPPO FIND X3 NEO è uno smartphone interessante, sia dal punto di vista hardware che per quanto riguarda le prestazioni.

Si utilizza con piacere, scatta delle buonissime foto, è leggero, maneggevole e pure la durata della batteria supera le aspettative.

Insomma, ci sarà qualche difetto?

Scopriamolo nella recensione.

Video recensione OPPO Find X3 NEO

Confezione

OPPO fornisce tutto il necessario e anche qualcosa in più, come ad esempio una cover in silicone trasparente. Troviamo poi il carica batteria da 65 W, gli auricolari con il connettore USB C, il cavetto USB per la ricarica ed una pellicola già installata sul display.

Design e materiali

Scocca in alluminio e retro in vetro lavorato in modo magistrale. L’effetto satinato opaco lo rende poco scivoloso e attraente. Non trattiene le ditate e a seconda della luce riflessa cambia tonalità di colore.

Il tasto di accensione è posizionato sul lato destro ed è comodo da raggiungere. Nel lato sinistro troviamo i pulsanti del volume. Lateralmente i bordi dello smartphone sono tondi, mentre in alto ed in basso, il profilo è piatto. In mano lo smartphone è solido e piuttosto maneggevole. Pesa circa 180 grammi.

Display

Il display è un Amoled da 6,55 pollici con risoluzione FHD+ e refresh rate a 90 Hz. Supporta HDR+ ed ha una buonissima luminosità. I bordi sono leggermente stondati, i colori sono accessi e vivaci, con neri profondi tipici di un display Amoled. In alto a sinistra c’è il foro con la fotocamera frontale.

Buone le cornici, sono simmetriche e per nulla evidenti.

Hardware

Il soc è di Qualcomm, Snapdragon 865 con 12 GB di RAM e 256 GB di memoria non espandibile di tipo UFS 3.1. Il wifi è nella versione 6, ha il BT nella ultimissima release 5.2, c’è il chip NFC e la porta Type C ha l’uscita TV. Il suono è stereo, non ha il jack audio, manca la ricarica wireless e non ha nessuna certificazione IP.

Il sensore per le impronte è di tipo ottico ed è posizionato sotto il display. La posizione non è comodissima, lo avrei preferito leggermente più in alto. Tuttavia è sempre molto rapido e preciso.

Lato audio supporta i codec LDAC, APTX, Dolby Atmos ed ha un DAC audio sfruttabile con un dongle USB Type C – Jack Audio da 3,5 mm.

Software

Android è nella versione 11 personalizzato con interfaccia Color OS 11. Le patch di sicurezza sono di Maggio.

La Color OS è una scheggia, sempre molto fluida in qualsiasi occasione e semplice da utilizzare. Ci sono diversi modi di personalizzazione, che vanno dall’aspetto delle icone alla scelta del carattere, con la possibilità di cambiare le animazioni del sensore per le impronte. Ci sono poche applicazioni pre installate e zero applicazioni inutili. Il browser è una scheggia.

Fotocamera

Il blocco delle fotocamere è incastonato in un rettangolo ed è formato da :

  • Sensore principale Sony da 50 Megapixel f/1.7 con OIS e EIS
  • Ultra grandangolare da 16 Megapixel f/2.2 con EIS
  • Zoom 5X da 13 Megapixel f/2.4 con EIS
  • Macro da 2 Megapixel f/2.4

Nel complesso mi ha convinto e sono rimasto soddisfatto dalle prestazioni della fotocamera. Il sensore principale è in grado di gestire qualsiasi condizione di luce, ha una messa a fuoco rapida e sempre precisa. La grandangolare lavora bene di giorno, di notte perde tanta qualità. Si può attivare l’utilizzo dell’intelligenza artificiale per ottimizzare le scene in automatico ed avere scatti sempre perfetti. Buono anche lo zoom 5X, offre un punto di vista diverso senza perdere di qualità.

Trovate a QUESTO LINK l’album con le foto originali.

Registra video alla massima risoluzione di 4K a 60 FPS. La qualità è buona, così come la stabilizzazione.

Grazie all’intelligenza artificiale è possibile utilizzare la modalità “steady” per una registrazione dei video in Full HD super stabilizzati.

Batteria

La batteria è da 4500 mah e permette un utilizzo di circa 15 ore, con quasi 6 ore di display acceso. Finire una giornata senza bisogno di ricariche non è affatto un miraggio. In caso di bisogno, vi ricordo che il carica batteria in dotazione ricarica completamente lo smartphone in poco più di 30 minuti! Manca la ricarica wireless.

Rete e ricezione

Oppo Find X3 Neo è dual SIM 5G. Nessun problema di segnale o ricezione, l’audio in chiamata è buono, anche in vivavoce.

Prezzo e conclusioni finali

Il prezzo ufficiale è di 799 euro, ma su amazon lo trovate a molto meno, nel momento in cui scrivo il prezzo è di 699 euro (qui il link).

OPPO Find X3 neo è uno smartphone top di gamma che non deluderà le vostre aspettative. Fotocamera, prestazioni, display e fotocamera sono i suoi punti di forza. Non è il classico padellone ingombrante, pesa solamente 180 grammi ed è spesso appena 8 mm.

Se siete interessati all’acquisto, vi lascio il link di amazon.

A presto!

About Diego Cervia

Diego Cervia, 38 anni di Sarzana (SP) Ho aperto questo blog nel lontano 2008 perchè la mia passione sono gli smartphone (nel 2008 erano cellulari!) e le nuove tecnologie, con uno sguardo ai droni e alla domotica. Metto a disposizione le mie conoscenze e cerco di aiutare ad utilizzare al meglio i propri device. Se hai bisogno di qualche informazione, contattami!

Check Also

Amazon presenta Fire TV Stick 4K Max, la più potente di sempre!

Oggi, Amazon annuncia l’arrivo di Fire TV Stick 4K Max, la migliore chiavetta Amazon di sempre …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.