Recensione Motorola edge 20 LITE : Autonomia super

Con molto piacere e tanta curiosità, sono riuscito a rimettere le mani su uno smartphone Motorola, il nuovo edge 20 LITE.

Il dispositivo si posiziona nella agguerritissima fascia media e offre un’autonomia di quasi due giorni con una bella interfaccia stock di Android decisamente “brillante” nell’utilizzo quotidiano.

Apriamo la confezione e via con la recensione!

Video Recensione Motorola EDGE 20 LITE

Confezione

Motorola non si risparmia e offre agli utenti una confezione ricca di accessori (o meglio, ciò che un anno fa era lo standard).

Troviamo infatti una cover trasparente in silicone, il carica batteria da 30W per la ricarica rapida (1H), il cavo USB Type C e un paio di auricolari standard con il jack audio.

Si, perché lo smartphone ha il jack da 3,5 mm!

Materiali e design

Scocca e bordi sono in plastica, ciò rende lo smartphone piuttosto leggero. Nonostante abbia le dimensioni di un padellone (166 x 76 x 8,25 mm) il peso è di 185 grammi.

Dal punto di vista dell’assemblaggio lo smartphone è bello solido e in mano risulta bilanciato. Non è nemmeno troppo scivoloso, ma il retro trattiene le impronte digitali.

Sul lato destro troviamo il tasto di accensione con integrato il sensore per lo sblocco con le impronte digitali. Funziona bene ed è comodo da raggiungere.

Nella parte inferiore c’è la porta Type C, che non supporta l’uscita TV ma è in grado di leggere chiavette USB.

A destra troviamo il jack audio, mentre sulla sinistra ci sono i 7 forellini dello speaker audio, che è mono, ma suona forte.

Display

Motorola ha scelto un pannello OLED da 6,7 pollici, con risoluzione FHD+ (2400×1080), aggiornamento a 90 Hz e supporto HDR10+.

Tutto questo si traduce in ottimo display, luminoso e perfetto per videogiocare e guardare film in mobilità.

Hardware e prestazioni

Il SOC di Motorola edge 20 LITE è il nuovo Mediatek Dimensity 720, con processo produttivo a 7nm. La memoria interna è espandibile con una Micro SD (ma bisogna rinunciare alla seconda sim) e la RAM è da 8 GB.

Lato connettività, il WiFI è nella versione dual band (a/b/g/n/ac), il bluetooth è 5.0 ed è presente il chip NFC.

Il grado di certificazione è IP52, protetto contro la polvere ma l’acqua lo può danneggiare.

Il sistema operativo è Android nella versione 11 (dovrà essere aggiornato ad Android 12) e l’interfaccia è quella stock di Android.

Semplice e pulita, è arricchita in modo poco invasivo da Motorola con diverse funzioni smart e personalizzazioni.

La velocità del sistema operativo e le prestazioni sono più che soddisfacenti.

Nell’utilizzo quotidiano si destreggia in modo agile con le applicazioni che utilizziamo con frequenza, come ad esempio i social e le app di messaggistica. Buona anche la reattività del browser.

Fotocamera

Il blocco posteriore delle fotocamere è formato da :

  • Sensore principale WIDE da 108 megapixel, apertura f/1.9
  • Sensore Ultrawide da 8 megapixel, apertura f/2.2
  • Sensore aggiuntivo da 2 megapixel, utilizzato per macro e calcolo profondità

La fotocamera frontale, incastonata nel foro centrale del display, è da 32 megapixel, con apertura f/2.25, fuoco fisso e HDR automatico.

Il software della fotocamera è molto elaborato e oltre ad utilizzare una modalità automatica che sfrutta l’intelligenza artificiale per regolare le scene, offre la possibilità di scegliere parecchie funzioni.

Modalità di ripresa:
Doppia ripresa | Colore campione | Visione notturna | Cinemagrafia | Ritratto | Ritaglio | Filtro live | Panorama | Adesivi AR | Modalità professionale (con Lunga Esposizione)

Intelligenza artificiale:
Composizione intelligente | Ottimizzazione degli scatti | Scatto automatico con sorriso | Integrazione di Google Lens™

Altre caratteristiche:
Creazione di foto RAW | HDR | Timer | Miglior scatto | Fotostoria | Scatto continuo | Griglia di assistenza | Livellatore | Filigrana | Scanner codice a barre

Le foto scattate con la fotocamere principale mi hanno convinto. L’ho provata cercando di simulare il classico metodo punta e scatta, senza badare a messa a fuoco e lumionosità.

Gli scatti risultano con una buona messa a fuoco e non vengono alterati più di tanto i colori delle nostre immagini. Buono l’HDR automatico.

Di notte entra in funzione la modalità notturna, suggerita dall’intelligenza artificiale. Rispetto ad un top di gamma risulta più lenta nel scattare la foto, bisogna attendere qualche secondo e rimanere fermi con la mano. Il risultato finale sarà più che accettabile.

Lato registrazione video, la risoluzione massima è di 4K a 30 FPS. In FHD arriva a 60 FPS. La stabilizzazione video è sufficiente per le riprese statiche, evita il micromosso e tremolii delle mani.

Vi lascio qualche esempio di foto e video.

Video Full HD

Video 4K

A questo link, l’album completo con le foto.

Rete e vivavoce

Motorola edge 20 lite è uno smartphone 5G dual sim (2 nano SIM, 5G + 4G). Molto buona la ricezione, così come la qualità delle chiamate. Non rilevato problemi in chiamata e lo speaker per il vivavoce è utilizzabile anche in auto e luoghi rumorosi.

Batteria

La batteria è da 5000 mAh e permette in tutta tranquillità di arrivare a fine giornata, con la possibilità addirittura di sfiorare i due giorni.

Conclusioni e dove acquistarlo

Sono rimasto soddisfatto dalle prestazioni generali di questo motorola edge 20 lite. Si comporta bene, è reattivo il giusto ed è lo smartphone ideale per chi cerca una buona autonomia. Lo consiglio a chi vuole spendere il giusto, senza rinunciare a prestazioni buone, display superfigo e fotocamera principale buona per ogni occasione.

Insomma, se lo trovate sotto i 300 euro, diventa caldamente consigliato.

Qui trovate il link per acquistarlo su amazon : https://amzn.to/3IS5R46

A presto!

About Diego Cervia

Diego Cervia, 38 anni di Sarzana (SP) Ho aperto questo blog nel lontano 2008 perchè la mia passione sono gli smartphone (nel 2008 erano cellulari!) e le nuove tecnologie, con uno sguardo ai droni e alla domotica. Metto a disposizione le mie conoscenze e cerco di aiutare ad utilizzare al meglio i propri device. Se hai bisogno di qualche informazione, contattami!

Check Also

Recensione mini aspirapolvere per auto a batteria.

Oggi vi parlo di una mini aspirapolvere portatile a batteria, in grado di aspirare briciole, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.