Finalmente l’ autority per le telecomunicazioni apre un indagine sui costi di SMS e MMS!!

Qualcuno se n’è accorto…Noi Italiani, popolo super cellularizato, ci ritroviamo a pagare molto cari i tanto amati messaggini SMS e MMS..

Secondo una ricerca, il costo medio di un SMS in Europa è 7,5 centesimi!! Alla faccia dei nostri 13 Centesimi a SMS!!

Ma finalmente dopo 4 anni qualcosa si muove..

L’ antitrust e l’ autority per le telecomunicazioni fanno sapere che verranno esaminate le condizioni di offerta, la trasparenza e le dinamiche concorrenziali,  ai fini della miglior tutela di consumatori e utenti.

I pratica passerà altro tempo…così i nostri operatori potranno fare tutti i loro accordi tra di loro e noi continueremo a pagare come sempre i SMS..

Sarà, ma sono molto scettico..

Dopo l’ultima “forzatura” di levare i costi di ricarica, per altro SACROSANTA!!, si sono rifatto aumentanto gli scatti alla risposta e rimodulando tutte le tariffe..

Uuuu, come sono polemico ultimamente!!!

Vabbè, staremo a vedere no???

A presto!!!

P.S.  Se non altro, quando avrò (se arriverà) iPhone 3G, risparmierò di sicuro sugli MMS….non li manda!! 😀

{IMU_125_125}

Via Corriere.it

About Diego Cervia

Diego Cervia, 38 anni di Sarzana (SP) Ho aperto questo blog nel lontano 2008 perchè la mia passione sono gli smartphone (nel 2008 erano cellulari!) e le nuove tecnologie, con uno sguardo ai droni e alla domotica. Metto a disposizione le mie conoscenze e cerco di aiutare ad utilizzare al meglio i propri device. Se hai bisogno di qualche informazione, contattami!

Check Also

Amazon annuncia le offerte del Black Friday in anticipo. Si parte da oggi!

Partono oggi le offerte di Black Friday in anticipo grazie alle quali i clienti hanno …

4 comments

  1. in italia tutto è caro….troppe tasse su tutto…solo per rendere gonfie le tasche di chi non merita…+ che gli sms che tolgano le accise sui carburanti….saremo tutti + felici…

  2. hai ragione…l’italia è troppo cara…..
    su ogni cosa noi siamo i più cari….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.