Msi WIND U100 : uscito BIOS 1.10

MSI ha rilasciato il BIOS 1.10 per il NetBook WIND U100 e U90.

image

 

Lo potete scaricare cliccando QUI 

L’ ho installato e non ho notato nessun problema, sembra stabile.

Per la guida all ‘installazione del BIOS cliccate QUI

Vi ricordo che dovrete esuguire il comando FLASH.BAT

A presto!

About Diego Cervia

Diego Cervia, 38 anni di Sarzana (SP) Ho aperto questo blog nel lontano 2008 perchè la mia passione sono gli smartphone (nel 2008 erano cellulari!) e le nuove tecnologie, con uno sguardo ai droni e alla domotica. Metto a disposizione le mie conoscenze e cerco di aiutare ad utilizzare al meglio i propri device. Se hai bisogno di qualche informazione, contattami!

Check Also

CES 2009 : MSI X-320

Il nuovo super portatile MSI X-320, ha suscitato molta curiosità al CES 2009. Vediamolo in …

6 comments

  1. Adesso inoltre c’è la compatibilità della scheda wifi dell’msi con macosx, hanno appena rilasciato i driver!
    http://www.ralinktech.com/ralink/Home/Support/Macintosh.html
    :yeah :yeah

  2. NON é FARINA DEL MIO SACCO ; CMQ …
    Abilitare Intel Speedstep MSI Wind su Leopard

    PREMESSA:

    Lo Speedstep avanzato è presente sull’Atom e in maniera molto minore sul celeron.
    Infatti l’Asus EEEPC con il celeron è un vero fornetto mentre con l’Atom sia questo che il Wind sono molto più freddi.
    Lo speedstep funziona senza problemi con sistemi windows ma con leopard il processore lavora sempre a manetta… (eccovi spiegato come mai con XP la batteria vi dura molto di più che con Leopard…)
    COSE’ LO SPEEDSTEP ?… il sistema regola in automatico il clock del processore a seconda della necessità, va da se che clock maggiori corrisponde maggior consumo, siccome per fare cose che non richiedono grosse potenze come navigare o star li a leggere una pagina web la piena potenza non serve, il sistema provvede in automatico a diminuire la velocità di clock in maniera istantanea senza che l’utente se ne accorga e nemmeno con cali di prestazioni (se serve potenza la CPU va al massimo della frequenza in millisecondi….)
    Il risultato ???Se la CPu lavora sempre al massimo La ventola è quasi sempre a palla e la batteria non dura più di un’ora e mezza (se vi va bene)
    Questo succede perchè leopard non sa gestire l’Atom , processore a lui sconosciuto, ma se seguite la lettura vi spiego come fare……
    La prima premessa è la solita…. non fate nulla se non siete sicuri e NON MI ASSUMO RESPONSABILITA’ se vi trovate il Wind impallato (non fornisco assistenza, non per cattiveria ma perchè pure io sono un bradipo nello smanettamento… cmq se ci sono riuscito io penso che il 99% delle persone può farcela).
    Per prima cosa procuratevi questo Kext che serve a far riconoscere lo speedstep al sistema….

    http://www.superhai.com/files/leopard/rele…gement.kext.zip

    Installatelo……
    Se non sapete come fare datevi una letta qui….. (per farla breve vi serve il programma Kext Helper b7 che si usa anche sulla mia guida di instalazione di Leopard in questa stessa sezione)

    http://forum.insanelymac.com/index.php?sho…threaded&start=

    Una volta fatto non avete finito (non riavviate mi raccomando)
    Dovete aggiungere un comando al Darwin in fase di boot, per rendere tutto automatico dovete inserire il comando a mano (se siete capaci) oppure se bradipi come me usate l’apposita utility chiamata OSX86Tools (l’ultima versione è la 1.0.150)
    La trovate qui:

    http://pcwizcomputer.com/osx86tools/

    Fate partire osx86tools…

    Cliccate “add efi strings / boot flag”
    inserite la seguente stringa (senza virgolette e occhio a non sbagliare spazi e maiuscole/minuscole, fate copia e incolla)

    “FSB=133 memoryType=19 memorySpeed=677”

    Cliccate APPLY CHANGES

    Riavviate e incrociate le dita…..
    Se Leopard parte siete già a buon punto adesso non vi resta che verificare se la cosa funziona….
    Scaricatevi dallo stesso sito all’inizio l’utility, non è necessaria per far funzionare lo Speedstep è solo per monitorarlo, la features funge in automatico. questa serve solo per verificarne il funzionamento non dovete farla partire ad ogni avvio ….
    Va bene anche CPU-X per mac…

    http://www.superhai.com/files/leopard/rele…PUPMControl.zip

    http://netkas.org/?p=72

    Se tutto è ok vedrete che la velocità della CPU (barra frequency) varia in continuo.
    Adesso noterete un deciso aumento della batteria con uso normale si riescono a fare anche 2:30 ore nel mio caso con wifi e mouse BT sempre attivi…(quasi un’ora in più di prima) e non cè alcun calo delle prestazioni.
    Inutile dire che la ventola non è più a palla come prima ma interviene all’occorrenza.
    Ribadisco che i programmi di monitoraggio NON SERVONO per far funzionare lo speedstep che lavora in background senza lanciare nulla, vi servono solo per controllare che funzioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.