Google I/O 2011: Day One

Oggi è il primo dei 2 giorni del Google I/O 2011 ovvero, l’evento in cui Google annuncia le sue “novità”.

Quest’anno le novità software sono state molte quindi andiamo a scoprirle insieme!

Partiamo con alcune cifre:

  • Oltre 100.000 di dispositivi Android attivi;
  • 400.000 attivazioni al giorno;
  • oltre 200.000 apps presenti nel market;
  • 4.5 miliardi di applicazioni Android installate;
  • oltre 300 differenti dispositivi android sul mercato.

Passiamo agli aggiornamenti Android: Honeycomb 3.1 e Ice Cream Sandwiches.

Honeycomb 3.1 arriverà sui tablet (inizialmente in anteprima esclusiva con Verizon Wireless sul Motorola Xoom): aggiornerà l’attuale task-switcher rimuovendo l’attuale limite di sole 5 applicazioni e sarà implementata una nuova gestione di multi-tasking che consentirà un notevole risparmio di risorse; sarà aggiornata anche la parte grafica relativa ai widget che adesso potranno essere ridimensionati. Anche la Google TV godrà dell’aggiornamento a Honeycomb 3.1 e potrà finalmente usufruire del market.

Ice Cream Sandwiches sarà il successore di Gingerbread/Honeycomb e sarà disponibile nel Q4 del 2011 per ogni dispositivo, sia esso Tab o Smartphone. L’obbiettivo di Ice Cream Sandwiches è infatti quello di fornire un unico sistema operativo in grado di funzionare ovunque, indipendentemente dal dispositivo. Inoltre, da questa versione di Android, gli OEM hanno l’obbligo di aggiornare i propri devices per almeno 18 mesi dalla data di lancio sul mercato.

Ice Cream porterà una nuova interfaccia grafica, basata su quella di Honeycomb, che porterà:

  • la “holographic UI”;
  • il nuovo launcher;
  • il nuovo sistema di gestione del multi-tasking;
  • nuovi widget;
  • tutte le apps al momento disponibili solo per Honeycomb.

 

 

Passiamo adesso al servizio Music Beta by Google: questo è un nuovo servizio che permette di caricare la propria musica su un cloud-drive per ascoltarla in streaming sul computer o su dispositivi Android. Questo servizio, inoltre, garantisce la sincronizzazione automatica di musica e playlist: appena si crea/modifica una playlist sul telefono, questa sarà disponibile anche sul computer o tablet. Sarà disponibile anche il servizio Instant Mix, che sceglierà per noi delle canzoni in base a quelle già presenti nel nostro drive; sarà inoltre possibile ascoltare la propria musica anche offline perché, tutti i nuovi brani, verranno automaticamente scaricati sui nostri dispositivi. Il servizio verrà lanciato in versione beta negli USA e sarà disponibile solo su invito. Un breve video dimostrativo.

Verranno aggiunti nel market anche i film di YouTube Movies che potranno essere noleggiati e guardati sul proprio telefono/tablet (e qui ci si ricollega all’aggiornamento software della Google TV con relativa aggiunta del market).

Infine parliamo dell’Android@Home: Google Home Control: si tratta di un progetto software in via di sviluppo che permetterà di gestire la propria casa dal proprio dispositivo mobile; potremo accendere/spegnere le luci, la nostra TV, il nostro impianto stereo, i nostri elettrodomestici: tutto dal nostro dispositivo Android!

Concludo con una notizia che…Google ha regalato un Samsung Galaxy Tab 10.1 (la versione slim) ad ogni partecipante al Google I/O!

About Calpietzo

Check Also

LEGO Italia, a Giugno tante iniziative spaziali!

La campagna “Missione Astronauta”, lanciata da LEGO Italia la scorsa settimana, continua anche nel mese …