Google Sync abbandona iOS e Windows Phone. Addio a Gmail in push

Google ha annunciato la chiusura del servizio Google Sync.

Schermata 2012-12-17 alle 16.33.17

 

A partire dal 30 Gennaio non sarà più possibile sincronizzare la posta, i contatti e il calendario con i dispositivi iOS e Windows Phone.

Niente più sincronizzazione della posta con Exchange e addio Gmail in push.

Tuttavia, se lo state utilizzando sul vostro dispositivo, il servizio continuerà a funzionare.

Per riavere la posta, i contatti e il calendario sul vostro iPhone o Windows Phone dovrete utilizzare i protocolli IMAP, CalDAV e CardDav (che non sono proprio semplicissimi)

Per utilizzare Gmail su iOS c’è l’ applicazione.

 

A presto!

 

Via

About Diego Cervia

Diego Cervia, 38 anni di Sarzana (SP) Ho aperto questo blog nel lontano 2008 perchè la mia passione sono gli smartphone (nel 2008 erano cellulari!) e le nuove tecnologie, con uno sguardo ai droni e alla domotica. Metto a disposizione le mie conoscenze e cerco di aiutare ad utilizzare al meglio i propri device. Se hai bisogno di qualche informazione, contattami!

Check Also

LEGO Italia, a Giugno tante iniziative spaziali!

La campagna “Missione Astronauta”, lanciata da LEGO Italia la scorsa settimana, continua anche nel mese …

3 comments

  1. A questo punto come google si è comportata con apple mettendo a disposizione applicazioni dedicate spero anche che lo faccia con windowsphone!

  2. Questo è un deterrente per chi volesse provare qualche altro sistema operativo. Non mi piace questa mossa, in questa maniera ci “costringono” a restare con android a vita…

  3. e per chi ha blackberry che si fa?
    già non mi funziona più la sincronizzazione e non sono riuscito a capire cosa fare!!