OnePlus One : Unboxing e prime impressioni. (Video)

Grazie all’ invito di Alberto, sono riuscito ad acquistare lo smartphone OnePlus One, dispositivo Android creato a quattro mani con gli utenti e il team Cyanogenmod.

Il modello in mio possesso è la versione da 64 GB nella colorazione SandStone Black.

DSC05008

Il prezzo è fenomenale, 299 euro.

Vediamo cosa offre!

OnePlus è una nuova azienda Cinese nata da una “costola” di OPPO (altra azienda Cinese). Il fondatore è  Pete Lau, ex vicepresidente di OPPO.

L’ azienda ha creato tantissimo “hype” attorno al dispositivo e ha scelto l’ hardware accettando i consigli degli utenti.

DSC05009

One è stato annunciato ufficialmente ad Aprile e la sua vendita al momento è disponibile solo su invito. Questi inviti si possono recuperare attraverso i concorsi di OnePlus oppure attraverso un vostro amico che a sua volta vi invita dopo averlo acquistato.

Tuttavia al momento non è affatto semplice riuscire a trovare qualche invito (pensate che addirittura c’è qualcuno che li vende…)

Premesso questo, concentriamoci sul dispositivo!

Scheda tecnica

  • Display da 5,5 pollici Full HD IPS Gorilla Glass 3
  • 3 GB di memoria RAM
  • Batteria non removibile da 3100 mAh
  • Processore Qualcomm Snapdragon 801 Quad Core da 2,5 Ghz
  • 16 o 64 GB di memoria interna non espandibile
  • Dimensioni di 152,9 x 75,9 x 8,9 mm e 162 grammi di peso
  • Fotocamera da 13 megapixel con registrazione in 4K ed f/2.0
  • Fotocamera frontale da 5 megapixel
  • Connettività LTE
  • USB OTG

OnePlus One : Prime impressioni

  • Video unboxing e prime impressioni

Le caratteristiche tecniche di OPO (OnePlus One) sono davvero impressionanti, soprattutto se paragonate al prezzo e agli attuali top di gamma.

Dal punto di vista della costruzione e dei materiali, OPO è assemblato molto bene e in mano il dispositivo risulta solido. Le dimensioni sono elevate, se cercate uno smartphone tascabile o utilizzabile con una sola mano, questo non fa per voi.

 Confronto con S5 e G3

DSC05021

 

Il design di OPO lo trovo interessante. Il display è incastonato nella cornice di plastica ed è in rilievo rispetto alla scocca centrale. La cover posteriore del modello nero è rivestita con un materiale che al tatto è leggermente ruvido (tipo pietra pomice). Esteticamente molto bella, ma in quanto a durata ho dei seri dubbi.

DSC05017

Dopo qualche giorno di utilizzo maniacale (ci sto attento) iniziano a spuntare le prime magagne.

DSC05002

DSC05003

Il display è da 5,5 pollici ed è un Full HD IPS.

DSC05011

Ha una buona luminosità e i colori sono brillanti e caldi.  (il sensore di luminosità automatico è un pò lento a reagire)

DSC05016

Nel retro abbiamo la fotocamera da 13 megapixel con doppio flash a led. Ho fatto qualche scatto di prova e di giorno i risultati sono davvero buoni. Alla sera le prestazioni calano, ma rimangono comunque accettabili. Il tutto verrà approfondito più avanti 🙂

Lo speaker stereo (doppio) è posto in basso al fianco della porta Micro Usb.

DSC05014

Il volume è altissimo e la qualità è molto buona. Le suonerie gridano, a volume massimo vi spaventate 🙂

L’ audio in chiamata è basso, ma non bassissimo come riscontrato da diverse persone. Si riesce tranquillamente ad effettuare una conversazione anche in luoghi rumorosi. (Ci sento bene, ma non ho un udito come Superman :P)

La batteria da 3100 mAh è uno spettacolo.

Si arriva tranquillamente a sera, il consumo in stand by è ottimo e sotto rete WiFi sembra non scendere mai.

La ricezione di OPO è leggermente inferiore alla media. Il segnale c’è, ma quando lo perde risulta un pò pigro nel riagganciarlo.

Supporta la rete LTE ma non è compatibile con la banda da 800 mHz. Nella mia zona non c’è ancora il 4G quindi per me non è un problema.

Veniamo al software.

OPO utilizza la CyanogenMod 11S, una versione modificata apposita per questo dispositivo.

Screenshot_2014-07-26-11-10-54

Screenshot_2014-07-26-11-10-22

 

Per chi conosce già il mondo CM non è una novità poter personalizzare nei minimi dettagli il dispositivo. Grazie ai temi possiamo stravolgere la grafica del nostro OPO e personalizzare stile, barra notifiche, pulsanti virtuali, schermata di sblocco, animazione di boot e altro.

Screenshot_2014-07-26-11-10-40

Appena preso ho subito sbloccato il bootoloader, effettuato il Root e installato la recovery TWRP.

Schermata 2014-07-26 alle 11.07.00

Il mondo del modding ha accolto a braccia aperte OPO e ha risvegliato in me quella voglia di smanettare e stravolgere il dispositivo, grazie ai moduli Xposed e applicazioni del calibro di GravityBox.

 

Sono davvero soddisfatto di questo dispositivo. Lo sto usando quotidianamente e nonostante la CM11S abbia ancora qualche piccolo bug, la fluidità e la prontezza di utilizzo è davvero appagante.

Sicuramente non è uno smartphone per tutti, ma a 300 euro di meglio non c’è.

 

A presto con il test fotografico e la recensione finale.

 

 

 

About Diego Cervia

Diego Cervia, 38 anni di Sarzana (SP) Ho aperto questo blog nel lontano 2008 perchè la mia passione sono gli smartphone (nel 2008 erano cellulari!) e le nuove tecnologie, con uno sguardo ai droni e alla domotica. Metto a disposizione le mie conoscenze e cerco di aiutare ad utilizzare al meglio i propri device. Se hai bisogno di qualche informazione, contattami!

Check Also

Recensione cover e accessori Magsafe by ELAGO per iPhone 13.

Oggi entriamo nel mondo Magsafe di Apple grazie a questi ottimi accessori di ELAGO, azienda …

17 comments

  1. ma si é accostato o ha preso qualche colpo?

  2. Predittivitá ignorante: -) che fragilità, peccato…

  3. Ciao Diego, ho la possibilità di acqusitare un OPO 64GB che scade fra tre giorni. Attualmente possiedo un Nexus 4 che è da 15 giorni ostaggio di Mediaworld per un preventivo di riparazione, e sto seriamente pensando di fare lo switch (o al massimo rivendere uno dei due, se riparo il Nexus)…anche se la mancanza più grande sarebbe quella di MultiROM.

    Le dimensioni sono notevoli, ma pensavo di trovarmici peggio. Ho chiesto ad un amico di farmelo provare, per verificare alcune delle dicerie (smentite) o dei presunti problemi riscontrati dalla rete…a quanto pare, il più presente (e fastidioso) è un alone giallo nella parte bassa del display, visibilie a sfondo bianco, dovuto a motivi sconosciuti (c’è chi dice sia colpa del collante per il display ancora non asciugatosi, chi invece del posizionamento infelice di alcuni LED) ed evidente anche sul modello del mio amico. Altre partite del display invece sembrano avere una dominante giallognola ma del display in generale, dicono risolvibile mediante i parametri software della CM11S.

    Il tuo “che dice” da questo punto di vista? Hai notato questi difetti, o no?

    Tu, in generale, considerato il prezzo ma anche i possibili problemi e le difficili procedure di assistenza (spedizione in Cina, Oneplus che sembra fare spallucce di fronte a questi problemi), consiglieresti l’acquisto…o attenderesti un eventuale Nexus 6 / 5 2014 come telefono da smanettone?

    Ti ringrazio, il tuo parere sarebbe molto importante 🙂

    • Ciao Davide, il giallo del display ,come dico nel video, io non lo vedo. In questi giorni lo hanno visto parecchi amici e nessuno lo ha notato. Se non sei convinto aspetta, secondo me è anche questione di fortuna.sicuramente più avanti risolveranno il problema è non credo sarà difficile trovare inviti. Guarda il video che ho fatto, il giallo non si nota. Ciao!

      • Si, e mi scuso per la mezza gaffe (avevo saltato giusto il pezzettino dell’anteprima in cui parli del display) 🙂

        Ho altre 22h per decidere…più che altro, mi spaventa il discorso “spedizione in Cina per qualsiasi problema” (tutta la roba che ho comprato, negli ultimi 3 anni, prima o poi è finita in assistenza). Leggevo in un altro tuo post che il lotto di produzione è recente (15/07), magari nel frattempo hanno sistemato qualcosa…mi informerò.

        PS: la batteria come si sta comportando?

  4. Diego, quindi per te e’ meglio questo o il Mi3 (e in prospettiva, il Mi4)? Grazie

  5. Ciao Diego,
    posso sapere il prezzo finale compreso le spese (di spedizione e doganali) ?
    grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.