Facebooktwittergoogle_plus

Durante una giornata piovosa e di allerta meteo (oramai una prassi per noi Spezzini…), mi è venuta in mente questa idea.

Non esiste uno smartphone perfetto per tutti, ognuno ha esigenze diverse e non tutti si possono permettere di provare tutti gli smartphone prima di decidere quale utilizzare.

st

I blogger/giornalisti italiani del mondo mobile sono sicuramente dei punti di riferimento visto che, (mettendo in mezzo anche me e Agostino) riusciamo a provare, chi più chi meno, un buon numero di smartphone.

Spesso mi chiedete consiglio su cosa acquistare, ho così deciso di raccogliere di seguito tutti i pareri dei blogger che ho avuto possibilità di conoscere.

Andrò in ordine cronologico (almeno non litiga nessuno) 😀

 

Androidiani

Enrico Andreoli

LG G3 : Ai tempi del primo “Optimus G” non avrei mai comprato un LG in vita mia, ma a partire da G2, LG si è ripresa tutto quello che aveva perso negli anni precedenti riuscendo finalmente ad innovare con prodotti di qualità e lanciando nuovi stili e nuove funzioni (doppio tap, tasti posteriori, ecc..). In G3 ho trovato lo smartphone perfetto (per le mie esigenze): display molto definito (si parla di un QHD) e grande (5.5″) ma allo stesso tempo compatto, grazie ai bordi sottilissimi che dividono lo schermo dalla cornice. La batteria mi consente di arrivare tranquillamente a sera, senza dover pensare ad attivare risparmi energetici o a tener d’occhio sempre l’autonomia residua. Fotocamera ottima e registrazione video/audio pulita anche in ambienti molto rumorosi (discoteca ad esempio). Ultimi, ma non per importanza, gli aggiornamenti. LG, in sordina, ha battuto praticamente tutti: G3 sta già ricevendo Lollipop e ha fatto un ottimo lavoro anche nell’implementazione dello stesso aggiungendo a tempo di record tutte le nuove funzionalità dell’ultima release di Android . Avevo detto che sarebbe stata l’ultima, ma in realtà il prezzo è veramente un fattore principale: lanciato a 650 euro, ora è possibile reperirlo  nuovo a circa metà prezzo.

Androidworld

Emanuele Cisotti

Da quando faccio questo lavoro non ho più la smania di cambiare telefono continuamente (visto che li provo per lavoro) e il telefono “quotidiano” ha molta meno importanza. Tengo quindi quello con cui trovo più affinità al momento e che, avendo pagato profumatamente, mi fa fatica rivendere. Al momento preferisco M8 per le funzionalità della fotocamera (ma non per la qualità), per la batteria e per il metallo (ma questa è un’arma a doppio taglio). In ogni caso non sono mai contento. Neanche questa volta 😉 

Nicola Ligas

Intervistato al volo (è in ferie.. :P) Domanda difficile per me, ne cambio anche più di uno al mese, senza tenerne nessuno. Tendenzialmente dico phablet, ma marca e modello non sono fissi.
Ne possiamo riparlare con calma tipo lunedì? Sono in ferie… 😀

Batista70Phone

Loris Farronato

Uso un Galaxy S5 perchè funziona a dovere: ricezione, autonomia, cam…

Lucio Lorenzo

Uso un iPhone 6 Plus sideral grey da 64gb. Lo reputo per le mie esigenze al momento il migliore. Semplice da usare, veloce e immediato con autonomia da record . Sono disposto a compromessi per ciò che riguarda la portabilità in nome della funzionalità.

Fanpage

Dario Caliendo

 iPhone 6 Plus e Moto X 2014 : iPhone per tutto il suo ecosistema e perché iOS è stabile, veloce e ottimizzato. Moto x 2014 perché motorola è una delle pochissime aziende davvero innovatrici, e volevo toccare con mano uno degli ultimi veri prodotti nati dal periodo googleiano…e poi il bamboo è figo 🙂

Gli Stockisti Blog

Francesco Graziani

Ciao! Uso principalmente un iPhone 6 Plus da 128 GB ed un Galaxy Note 4. La scelta è dettata da due esigenze opposte. Inizialmente pensavo che il 128 sarebbe stata una spesa inutile, successivamente mi sono reso conto che più spazio hai, più ne usi… scarico e carico roba senza pensarci, ho ripreso ad ascoltare i podcast, ho sincronizzato tutte le playlist di spotify, nessuna esclusa. La scelta dell’iPhone infine è dettata dalla voglia di utilizzare un telefono “così com’è” senza sbattimenti, con applicazioni ottimizzate e funzionali. Di contro, con il Note 4, ho un telefono prestante, veloce, affidabile e soprattutto personalizzabile, come ogni Android. Quando ho voglia di utilizzare uno smartwatch con Android Wear, infilo la scheda nel Note e via, così come quando mi viene voglia di smanettare con qualche app più tecnica. Insomma, due mondi diversi che secondo me si completano a vicenda.”

HD Blog

Niccolò Roli

Uso Galaxy Note 4 perchè adesso è la stagione dei cappotti e tasche larghe. Perchè devo poter lavorare anche da mobile senza stare a guardare autonomia o micro display e perchè mi serve uno strumento che mi permetta di fare più cose contemporaneamente senza uscire 10 volte dalle app che uso.
Ovviamente non è perfetto...

Andrea Galeazzi

È da dopo l’estate che non ne riesco ad avere uno fisso 🙂

Mr Gadget

Luca Viscardi

Uso un iPhone 6 e un Galaxy Note 4 alternato ad un Huawei mate 7 o LG G3. Uso iPhone perché ho un intero ecosistema con computer, Apple TV e tablet quindi lo smartphone è completa la catena, ma amo anche alternare l’uso di una prodotto androide perché la piattaforma di Google mi piace tantissimo.

PianetaCellulare

Pietro Oliveri

In questo momento, dato che il mio Motorola Moto G 2014 mi ha lasciato, sto utilizzando un LG G3 🙂 I motivi per cui attualmente ho scelto questo prodotto sono due: Il primo è perchè online sono già disponibili alcune ROM Android Lollipop ufficiali che ero curioso di provare. Il secondo è perchè il prodotto si è svalutato moltissimo e con poco più di 300 euro te lo porti a casa, anche se ovviamente i difetti (più di uno come saprai) non mancano 🙂

Ridble

Luca Gramiccia

Attualmente uso iPhone 6 plus perché amo iOS e l’integrazione con i mac (niente Windows). Poi ho Sony Xperia Z3 e Samsung Galaxy Note 4 perché Android per me è solo top di gamma. Ho anche lumia 930 perché credo che Windows Phone sia un sistema operativo interessante e in fortissima crescita.

Teekle

Bruno Mucciarelli

Al momento utilizzo il meraviglioso…fantastico..stupefacente..SAMSUNG GALAXY NOTE 4!! 😀 
Perché…beh perché Samsung e i Note sono telefoni bomba e quando si prendono è un po’ come tornare a casa! 😀

Telefonino.net

Antonio Monaco

Al momento uso sia un iPhone 6 che un Galaxy Note 4 alternati con un Lumia 930. Ovviamente tutto varia in funzione dei prodotti che devo testare. Avendo la fortuna di provarli tutti si può avere il device giusto per l’occasione giusta.
Di iPhone amo l’ecosistema e sicurezza, di Android le possibilità di personalizzazione offerte e di Windows Phone la semplicità d’uso.

Tecnoscimmiati

Massimiliano Spiccia

Ciao Diego. Quotidianamente uso: Htc One M8, Lg G Flex e iPhone 6 Plus. HTCperché sono sempre stati i miei smartphone preferiti fino a HD2. Dopo aver provato M7, ho capito che erano tornati ai dispositivi di una volta e la scelta di M8 è stata una conseguenza. LG flex per curiosità e, ancora oggi, lo reputo uno dei migliori Android che ho posseduto. IPhone perché ho sempre avuto tutti i modelli fin dal primo 2G

TuttoAndroid

Mikhael Costa

Ciao Diego. Al momento attuale il mio smartphone quotidiano è il Samsung Galaxy Note 4 principalmente perché funziona tutto molto bene e ha sopra componentistiche aggiornate. Se fossi arrivato da un Note 3 probabilmente avrei tenuto quello ma arrivando da un LG G3 c’è un bel po’ di differenza.

E alla fine Tecnophone..

Diego Cervia

Al momento uso iPhone 6 Plus e ho un One Plus One nel cassetto. Credo che a breve passerò al Note 4 ma comunque non venderò iPhone 6 Plus, poichè è un ottimo strumento di lavoro, con una batteria soddisfacente e una fotocamera performante. Per un maggiore approfondimento su questa mia scelta, vi consiglio di leggere (se non lo avete ancora fatto) la mia serie di articoli :

Da Android a iPhone : La mia esperienza (giorno zero)

Agostino Caruso

Beh, io sono passato da un ottimo Nexus 5 ad un ottimo Samsung Galaxy Note 3 principalmente per un motivo: la batteria. Sono una di quelle persone che il telefono lo spreme al 100%, ricevo un sacco di mail, leggo moltissimo su internet e, purtroppo per me, sono finito nel tunnel di Ingress (il social game di Google). Con il mio utilizzo medio faccio dalle 07:00 alle 19:00 e mi sono anche dotato di una batteria secondaria con il relativo carica batterie. Non sono una persona che crede troppo nei phablet, trovo ad esempio che il Nexus 6 sia un esagerazione e che il Samsung Galaxy Note 3 sia già oltre il limite del sopportabile ma, in fin dei conti, la garanzia di arrivare a sera, la possibilità di poter veramente lavorare (in emergenza) con lo smartphone e l’amore per i display amoled mi hanno fatto preferire questo modello, complice il fatto che grazie alle ultime offerte si può portare a casa con 400€. Non ho comprato il Samsung Galaxy Note 4 perché trovo che il display QHD sia una esagerazione di cui si deve fare a meno, nell’utilizzo di tutti i giorni quella risoluzione è inutile e serve solo a far consumare di più.

 

Ringrazio tutti per la disponibilità e se mi sono dimenticato qualcuno, chiedo scusa!

Vi aspetto nei commenti!