Home / News / GALAXY WATCH ACTIVE : recensione e confronto con Gear S3

GALAXY WATCH ACTIVE : recensione e confronto con Gear S3

Durante la presentazione dei nuovi Samsung Galaxy S10, l’azienda Coreana ha tirato fuori dal cilindro il nuovo smartwatch Galaxy Watch Active, un dispositivo che strizza l’occhio agli sportivi e alle persone che non amano avere un “pataccone” al proprio polso.

Mi è piaciuto sin dal primo istante e ho deciso che è arrivato il momento di mandare in pensione il mio fidato Gear S3 Frontier.

Ecco la recensione!

Video recensione Samsung Galaxy Watch ACTIVE

Galaxy Watch Active è piccolo, leggero e a dir poco grazioso.

La scocca è in alluminio, il display è un fantastico Super Amoled da 1,1 pollici circolare con risoluzione 360×360 pixel e il cinturino è in morbido silicone, sostituibile facilmente con qualsiasi cinturino da 20 mm.

Lato hardware troviamo un processore dual core, una batteria da 230 mAh, 756 MB di memoria RAM e 4 GB di memoria ROM.

A contatto con il polso, c’è il sensore per il battito cardiaco.

Nella parte in altro troviamo due forellini.

Uno è il microfono, utile per la dettatura vocale e per parlare con Bixby (anche se per ora la lingua è solo in inglese), latro è il barometro/altimetro.

I tasti sono due, hanno un ottimo feedback e servono per gestire il sistema operativo, che in questo caso è Tizen nella versione 4.0.

Come funziona

Si collega al nostro smartphone attraverso il BT e l’applicazione gratuita Galaxy Wereable, preinstallata su tutti i Samsung e scaricabile per Android e iOS

Le nostre “fatiche”, gli allenamenti e tutti i dati della salute sono gestiti in modo egregio dall’applicazione Samsung Health, preinstallata su tutti i Samsung e scaricabile per Android e iOS

Galaxy Watch Active è lo smartwatch per tutti.

Può essere il compagno ideale per chi ama fare sport e mantenere una vita attiva e sempre in movimento. Ma può andare anche bene a coloro che non praticano attività fisica, in quanto è pur sempre uno smartwatch ed è in grado di ricevere tutte le notifiche dal nostro smartphone e ci stimola sempre a muoverci nel caso fossimo troppo sedentari.

Di notte misura in modo molto preciso la qualità del nostro riposo, calcolando la durata del sonno leggero, il sonno REM e quanto siamo stati svegli.

Galaxy Watch active può essere utilizzato per tenere sotto controllo il battito cardiaco e inviare notifiche se rileva un aumento anomalo della frequenza cardiaca.

Inoltre, grazie alla funzione Stress, ci consiglia quando è il caso di fermarsi un attimo ed effettuare una respirazione, giusto per riequilibrare la nostra mente.

Tra le varie applicazioni disponibili, troviamo Spotify, Strava, Endomondo, My fitnessPal, promemoria, sveglie e il comodissimo Samsung Pay, per pagare semplicemente con l’orologio!

La batteria da 230 mAh permette un utilizzo continuato di circa 30/35 ore, a seconda di come lo utilizzate e delle funzioni di misurazione del battito cardiaco attivo.

Ha senso passare da Gear S3 a questo?

Io ho deciso di abbandonare il Gear S3 principalmente per la non resistenza all’acqua. In estate vado al mare e voglio l’orologio sempre al polso, Watch Active è resistente fino a 5 ATM e può essere utilizzato anche in acqua salata.

Ok, perdo la possibilità di rispondere alle chiamate direttamente dall’orologio…poco male, ho i minuti illimitati e richiamo 🙂

Ultimo, ma non meno importante, Galaxy Active è leggero. Di notte non rischiate di prendere a mazzate con l’orologio la vostra compagna e al polso non da assolutamente noia.

Conclusioni e dove acquistarlo

Samsung Galaxy Watch è in vendita in tutti i negozi di elettronica al prezzo ufficiale di 249€, ma il vero affare lo fate su amazon, vi basta cliccare QUI per vedere quanto sia conveniente 😀

Se lo acquistate entro il 29 Marzo, vi beccate in omaggio questo splendido carica batteria wireless!


Concludo con la compatibilità.

Si può usare anche con iOS e altri dispositivi Android, con alcune limitazioni, che vi spiego nel video ( vi tocca vederlo 😛 )

A presto.

About Diego Cervia

Diego Cervia, 38 anni di Sarzana (SP) Ho aperto questo blog nel lontano 2008 perchè la mia passione sono gli smartphone (nel 2008 erano cellulari!) e le nuove tecnologie, con uno sguardo ai droni e alla domotica. Metto a disposizione le mie conoscenze e cerco di aiutare ad utilizzare al meglio i propri device. Se hai bisogno di qualche informazione, contattami!

Check Also

MongDa lancia su Indiegogo il caricabatteria wireless veloce, efficiente e smart!

MongDa, startup parte di Harda Group, che controlla anche Padmate e che ha recentemente avuto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.