Home / News / Ci sono cascato e ho preso Dji OSMO ACTION. Prova su strada!

Ci sono cascato e ho preso Dji OSMO ACTION. Prova su strada!

Ultimamente ho una certa attrazione per qualsiasi cosa a marchio Dji. Se dovessero annunciare uno spremi agrumi, probabilmente sarei uno dei primi ad acquistarlo.

Qualche giorno fa hanno annunciato la nuova action cam OSMO ACTION (qui il comunicato ufficiale), una diavoleria che mette nel mirino un colosso dal nome GoPro e offre una stabilizzazione elettronica a dir poco pazzesca.

Apriamo la confezione, e vediamo come va!

Allora, iniziamo con qualche impressione a caldo.

Solo a toccarla con mano si ha la sensazione di maneggiare un prodotto premium (con quello che costa, mi pare il minimo ;D). Le plastiche sono belle resistenti, è leggera e i tasti si premono molto bene.

Nella confezione c’è quasi tutto l’occorrente per collegarla al vostro casco, alla moto o dove vi pare. Essendo un diretto competitor della GoPro, il supporto è compatibile con tutti gli accessori e quindi su amazon trovate di tutto (si, anche per attarcarla al cane/gatto/coniglio nano/asino e bestie varie).

Chiaramente non c’è la Micro SD e visto che è in grado di registrare fino alla risoluzione massima di 4K a 60 FPS, vi conviene acquistare una scheda veloce.

Io uso la Samsung EVO classe U3 e mi trovo benissimo (qui su amazon ad un prezzo folle)

Ha due display, quello frontale è una genialata e comodissimo in caso di selfie o foto di gruppo.

La prima prova che ho effettuato è stata di attivare la stabilizzazione rocksteady e iniziare a shakerare la action cam. Il risultato vi lascia a bocca aperta.

Da (ex) possessore di Osmo Pocket, sacrificato ahimè per acquistare Osmo Action, la prima cosa che ho notato è una maggiore stabilità nell’asse verticale, ovvero la classica ripresa mentre si cammina. Con osmo pocket bisognava camminare tipo ninjia, per evitare quel classico su e giù causato dal nostro passo.

Con Osmo Action è quasi impercettibile.

Molto utile è la funzione di dewarping, ovvero la possibilità di azzerare completamente l’effetto ottico tondo tipico delle action cam. Croppa leggermente l’immagine, ma il risultato è sorprendente!

Dji Osmo Pocket è impermeabile (senza custodia) fino a 11 metri e ha una comodissima lente proteggi ottiche, che si può rimuovere facilmente svitandola.

Il display posteriore è luminoso e l’interfaccia touch è molto intuitiva e simile a quella vista su Osmo Pocket (ma non c’è la lingua Italiana al momento).

Il software per lo smartphone è l’app Dji MIM. Disponibile per iOS e Android, permette di avere un live view dell’inquadratura, impostare diverse preferenze, aggiornarne il firmware e creare dei brevi clip in automatico. Non è completo come il software GoPro, ma c’è da dire che è l’app di GoPro oramai è una certezza da diversi anni e sicuramente l’app Dji MIMO ha ampi margini di miglioramento.

Insomma, il prezzo di 379€ non è per niente basso, ma per il momento sono molto soddisfatto di questa spesa. Al solito prezzo oramai si trova la GoPro Hero Black 7, ma le novità, quando sono promettenti, attirano sempre di più 🙂

Si acquista nello store ufficiale DJi a questo link, oppure su amazon ( al momento in prenotazione)

Se avete curiosità, vi aspetto nei commenti!

A presto.

About Diego Cervia

Diego Cervia, 38 anni di Sarzana (SP) Ho aperto questo blog nel lontano 2008 perchè la mia passione sono gli smartphone (nel 2008 erano cellulari!) e le nuove tecnologie, con uno sguardo ai droni e alla domotica. Metto a disposizione le mie conoscenze e cerco di aiutare ad utilizzare al meglio i propri device. Se hai bisogno di qualche informazione, contattami!

Check Also

Apple svela in anteprima il nuovo MacOS Catalina e dice addio a iTunes.

Apple svela l’anteprima di macOS Catalina, la più recente versione del sistema operativo desktop più …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.