Recensione microfono direzionale McoPlus, per smartphone e fotocamere (24,99€).

Eccomi di nuovo alle prese con una recensione di un microfono per fotocamere e smartphone.

Dopo avere recensito la versione “lavalier“, ovvero il microfono da utilizzare attaccato agli abiti, ho provato il microfono con pattern cardioide sempre di McoPLUS e sempre dal prezzo decisamente aggressivo.

Vediamolo e ascoltiamolo nel seguente video!

Nella confezione troviamo :

  • Il corpo del microfono
  • Filtro anti POP
  • Filtro anti vento
  • Cavetto per smartphone
  • Cavetto per fotocamera
  • Sistema di montaggio con anti vibrazione
  • Bustina per il trasporto

Il microfono è molto leggero, inizialmente credevo fosse finto ?.

Il jack si collega nel retro e grazie al supporto in dotazione si monta nella slitta della fotocamera, oppure su un treppiede, grazie al foro filettato da 1/4 di pollice.

Il microfono è di tipo condensatore a pattern cardioide, riprende i suoni frontalmente.

In caso di forte vento è necessario utilizzare l’accessorio antivento, una specie di “gatto morto” da applicare sopra il filtro anti POP.

Funziona senza batteria e il supporto in dotazione offre la possibilità di ruotare a scatti il microfono, soluzione molto utile perché essendo un cardioide, per registrare la nostra voce è necessario rivolgerlo verso di noi.

L’ho testato con smartphone, reflex, smartphone e action cam Dji Osmo Action senza rilevare problemi.

In caso di assenza del jack audio, è necessario utilizzare gli adattatori che vi mostro nella seguente foto.

Conclusioni e dove acquistarlo.

Le prestazioni del microfono McoPlus VM-D02 sono buone, decisamente migliori rispetto al microfono integrato dello smartphone o della fotocamera e accettabili per un utilizzo semi professionale.

Sentirete una bella differenza, soprattutto in caso di vento e rumori ambientali.

Il prezzo è di soli 24,99 euro e lo si acquista su amazon a questo link.

A presto!

About Diego Cervia

Diego Cervia, 38 anni di Sarzana (SP) Ho aperto questo blog nel lontano 2008 perchè la mia passione sono gli smartphone (nel 2008 erano cellulari!) e le nuove tecnologie, con uno sguardo ai droni e alla domotica. Metto a disposizione le mie conoscenze e cerco di aiutare ad utilizzare al meglio i propri device. Se hai bisogno di qualche informazione, contattami!

Check Also

Recensione auricolari true wireless AUKEY (EP-T25). Piccoli, ma potenti!

Aukey continua a rinnovare il parco degli auricolari true wireless senza sosta. Oggi vi parlo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.