Internet Festival 2012: Forme di Futuro

Prende il via oggi l’edizione 2012 dell’Internet Festival, nella storica città di Pisa. Se siete appassionati di tecnologia, o anche utenti curiosi, potrete assistere a quattro giorni gremiti di conferenze, laboratori e workshop tenuti da più di 300 tra relatori, opinionisti e influencer. L’evento nasce dalla collaborazione, tra le altre, dell’Università di Pisa, della Scuola Superiore Sant’Anna e della Scuola Normale Superiore di Pisa.

Ovviamente non sarebbe una conferenza incentrata su Internet se non esistesse uno streaming live di tutti gli eventi: quindi anche se non avete le fortuna di trovarvi nei paraggi della città natale di Galileo Galilei questo fine settimana, potrete comunque assistere a tutte le conferenze comodamente dal vostro divano.


Immaginiamo che – che nessuno ci impedisca di immaginare per favore – dicevo, immaginiamo che siano state collocate in calendario, per esempio ad ottobre, in un week end quasi estivo, quello da giovedì 4 a domenica 7, cento ore di incontri, cioè di comunicazione e di informazione. Si chiama Internet Festival (che abbreviato fa “IF”) – Forme di futuro. Lo abbiamo immaginato e lo abbiamo costruito. A Pisa.

Perché Pisa? Non riesco ad immaginare una città più giusta di Pisa per parlare, per scambiare conoscenze, per analizzare-usare-ampliare quella “cosa” che ormai è una sineddoche, un nome che significa il tutto, ma proprio tutto: internet.
A Pisa nasce Galileo Galilei uno dei padri assoluti della ricerca scientifica moderna. A Pisa nasce l’internet del nostro bel paese. A Pisa ci sono più studenti che abitanti. Se non a Pisa, dove? A Pisa: cioè in Toscana che, per uno straniero come me (milanese), vuol dire “tutto”.

A Pisa, con il CNR, la Normale, la Scuola Sant’Anna, l’Università, nascono di continuo forme di futuro. In questi quattro giorni d’ottobre di queste forme si vivrà. Chiedono a gran voce, direi esigono, forme di futuro la democrazia, l’economia, l’informazione, la scuola, la pubblica amministrazione, la sanità, l’arte, la scrittura, la musica, il management, la filosofia, la polis, l’energia, le città, la sostenibilità e non solo. Questi e tanti altri sono i protagonisti di IF-Forme di futuro.
Per coerenza, proprio nei confronti del futuro, pensiamo che il festival non debba mai fermarsi, debba durare 365 giorni all’anno, andando in piazza per quattro giorni tiepidi, ad ottobre.

Il direttore dell’Internet Festival – Edoardo Fleischner

L’evento si divide in tre grandi aree tematiche: Internet 4 Tellers, Internet 4 Citizens e Internet 4 Makers.

Qui potete trovare sito ufficiale dell’evento, il programma completo e il live stream.

About Federico

Check Also

EZVIZ festeggia la primavera con 13 giorni di sconti su telecamere e accessori!

A partire dal 1° di Aprile (non è uno scherzo!) EZVIZ lancia la promozione primaverile …