Da Android a iPhone : La mia esperienza (Giorno 8 | Il punto della situazione)

Oramai ci siamo.

DSC05119

Domani 9 Settembre alle ore 19:00 Italiane Apple annuncerà il nuovo iPhone 6. Probabilmente non ci sarà l’ effetto sorpresa, dato che dalla Cina stanno arrivando video a tutto andare di presunti o tali iPhone di ottava generazione, ma mi sembra di capire che l’ attesa sia davvero elevata.

Con il nuovo iPhone verrà rilasciato ufficialmente anche iOS 8 e il connubbio tra “Nuovo iPhone e Nuovo iOS” potrebbe far vacillare diverse persone, magari indecise sull’ acquisto oppure no.

Tra queste, ci sono pure io.

Durante questi giorni di utilizzo di iPhone 5S, ho avuto qualche momento di smarrimento generale per via delle dimensioni del display, della batteria e per alcune limitazioni dovute all’ impossibilità di trasferire file ad altri dispositivi.

Leggi anche :

DA ANDROID A IPHONE : LA MIA ESPERIENZA (GIORNO 1)

DA ANDROID A IPHONE – LA MIA ESPERIENZA (GIORNO 2 | LA BATTERIA!)

DA ANDROID A IPHONE : LA MIA ESPERIENZA (GIORNO 3 | LA CONDIVISIONE DEI FILE)

Con il passare dei giorni però mi sono abituato e ho iniziato ad apprezzare la comodità di avere uno smartphone tascabile e la praticità del sistema operativo. Dal punto di vista dell’ esperienza di utilizzo non vi è nulla di stravolgente. Sia Android che iOS sono due ecosistemi oramai maturi che sono tanto diversi quanto simili. Capisco che possa sembrare un controsenso, ma oramai hanno raggiunto una maturità tale che solo particolari esigenze possono spingere un utente a preferirne uno in luogo dell’ altro.

Le applicazioni di iOS sono essenziali e funzionano. STOP

Se prendiamo come esempio la fotocamera, le regolazioni sono ridotte al minimo. Possiamo solo scegliere se abilitare l’ HDR (ON-OFF-AUTO), visualizzare o no la griglia (dalle impostazioni del telefono, scegliere qualche effetto, impostare il flash e stop.

Il risultato sono delle foto davvero ottime!

Stesso discorso per i video, puoi registrare in Full HD oppure in Slowmotion in HD a 120 fps. E anche in questo caso il risultato è davvero soddisfacente.

Se vuoi un’ applicazione per la fotocamera con più regolazioni c’è App Store.

Ho utilizzato sia Safari che Chrome come Browser. Safari ha una marcia in più ed è davvero un missile nel caricare le pagine. Peccato per il display piccolo, per leggere alcuni testi bisogna utilizzare la modalità “lanscape” e ruotare il telefono.

Dal punto di vista della qualità telefonica, iPhone 5S funziona davvero molto bene. Il vivavoce poi è molto alto e si riesce ad utilizzare anche in auto.

Lo sblocco con l’ impronta digitale è studiato talmente bene che quasi non te ne accorgi che stai sbloccando il dispositivo con la tua impronta.

Sicuramente qualcuno di voi starà pensando che qualcuno mi abbia fatto il lavaggio del cervello, ma non è così.

Non “tifo” né per iPhone né per Android. Che vi piaccia o no, io tifo solo Juventus (poco Allegro) e basta 🙂

Ho solamente voluto riprovare l’ esperienza “iPhoniana” per capire se vale veramente la pena investire i quattrini nel prossimo iPhone 6.

Nonostante iPhone 5S sia maneggevole, trovo che il suo più grande limite sia proprio il display da 4 pollici, assieme alla batteria che consuma come una Ferrari a 300 km orari (Dai Alonso, coraggio! :P).

Il prossimo iPhone avrà sicuramente un display più grande e pure la batteria sarà maggiorata (si parla di 2.900 mAh per il 5,5″ e forse 2.100 mA per la versione da 4,7″) e i due limiti più grossi che ho citato poco fa verranno superati.

 

Cacchio, sono spacciato?

 

Lo scopriremo prossimamente 😀

 

A presto!

About Diego Cervia

Diego Cervia, 38 anni di Sarzana (SP) Ho aperto questo blog nel lontano 2008 perchè la mia passione sono gli smartphone (nel 2008 erano cellulari!) e le nuove tecnologie, con uno sguardo ai droni e alla domotica. Metto a disposizione le mie conoscenze e cerco di aiutare ad utilizzare al meglio i propri device. Se hai bisogno di qualche informazione, contattami!

Check Also

EZVIZ festeggia la primavera con 13 giorni di sconti su telecamere e accessori!

A partire dal 1° di Aprile (non è uno scherzo!) EZVIZ lancia la promozione primaverile …

39 comments

  1. Sono d’accordo su tutto, tranne sul tifare la Juventus 😉

  2. io tifo il Milan

  3. Ciao diego la qualita’ delle foto del 5s con quale smartphone android o nokia le paragoneresti? Se la gioca con un s5 secondo te?
    Per quanto riguarda il discorso condivisione che problemi esattamente riscontri? Con dropbox non funziona come su android?

  4. iPhone 6 sarà l’ottava generazione, non la sesta.

  5. Qualche foto la trovi QUI : https://plus.google.com/116564686640126887509/posts/Wro3pUdMAn3

    Se la gioca alla grande con S5, anche se sono solo 8 Megapixel. Per il problema della condivisione leggi qui! http://www.tecnophone.it/2014/09/03/android-iphone-mia-esperienza-giorno-3-condivisione-dei-file/

    Dropbox funziona, ma a lavoro c’è la rete protetta

  6. Ops, hai ragione! Grazie 😉

  7. E comunque iphone di m…. Possibile che se sbaglio devo riscrivere tutto il messaggio, porca zozza è un macello, ma succede solo a me??????

  8. È colpa del tema, sorry! Accade quando tocchi il testo. Per ovviare, premi rispondi e di nuovo rispondi. Il testo rimane! 😉

  9. Okkk grazieeeee

  10. Francesco Niño Pocci

    Mah… Anche se lo compri lo cambierai dopo 3 mesi secondo me…Io mi annoierei a morte con un iPhone. La smanettosita’ che ti da’ un android non è neanche avvicinabile da un iPhone 8va o 20isma versione che sia e se non ho capito male tu rientri nella categoria smanettoni :D. Non mi hai convinto … ma bella prova 😉

  11. Come fai a essere sicuro che migliorerà l’autonomia?

  12. Posso dire la mia? Io ho un S4, provato mille rom diverse e ora sono fermo alla Imperium (giusto per farvi capire il background).
    Negli ultimi anni ho avuto meno tempo libero e più tempo impegnato tra fidanzata, lavoro e amici. Quindi anche il tempo da destinare al cambio rom e smanettamenti di android è calato.
    Per non contare che dover star li a riavviare il dispositivo una volta a settimana, stare attento a cosa installo e cosa non tolgo, ecc..ecc.. sta diventando quasi una seccatura, l’unico problema per Apple è il display e la batteria.

    Concludo dicendo che anche io aspetto questo 5.5″ e provarlo confrontato al 4.7″, aver un sistema operativo snello non è cosa da poco quando il tempo scarseggia, questa è la grossa differenza per me. Beato chi riesce a mantenere parecchio tempo per il restore di android anche dopo i 25 😀

  13. Giovanni Gonella

    Alla fine la vera differenza tra i due sistemi sta proprio nella semplicità: ios ha pochissime opzioni, le più essenziali; android, invece, ti permette maggiore personalizzazione.
    Personalmente aspetto stasera e vedo cosa verrà presentato. Oltre allo schermo, per me conterà moltissimo la batteria e la sua durata!

  14. Fatti una settimana pure con il lumia 930 :p

  15. Concordo. A parte che malgrado le novità riprese da altri os per “aggiornare” un po iphone…rimane ancora troppo macchinoso e chiuso rispetto ad android. E poi è di una noia mortale…

  16. Eh, diciamo che lo spero 😉

  17. Faccio parte della schiera che ama solo cellulari piccoli con schermo da 4.3 o 4.5 al massimo, ma anche l’utilizzo flessibile dei file…quindi mi trovo preso in mezzo alla morsa, poichè nessuna casa fa cellulari così. Ho uno xiaomi mi2
    e non ci sono alternative sul mercato, se non il sony z1 o z3 compact.

    Quindi hai ragione quando dici che l’unica differenza che c’è in questo momento per scegliere un dispositivo piuttosto che un altro sia l’utilizzo che uno fa.
    Infine una volta non era così: utente incapace=iphone, utente pro=android…ora mia madre può scegliere, io come pro no, solo android mi da quello che serve!

  18. Eh, bel dilemma! Lo z1 compact quando lo provai mi stupì . Un ottimo device

  19. Io personalmente non posso fare a meno nè di Ios nè di Android… e ho anche un WP. Specialmente ora con LMP Android sarà migliore e Iphone 6 con schermo più grande e ios 8…una bella lotta, per me alla fine “pari”. W la Tecnologia!

  20. Ti do pienamente ragione perchè come te anche io con un s4 sono rimasto alla imperium da aggiornare…
    A me spaventa il passaggio della musica su iphone tramite itunes….una seccatura da non sottovalutare!!

  21. In effetti per copiare la musica è obbligatorio avere iTunes, a meno che tu non utilizzi google play music e la ascolti in streaming oppure il cloud di iTunes , che adesso mi sfugge il nome (a pagamento però) . Il problema è il traffico dati, ma credo si possa poi salvare offline

  22. Colgo l’occasione per salutarti e ringraziarti della risposta siccome sono un tuo fedele lettore e ti seguo dai tempi del galaxy S xD

    La problematica di Itunes l’ho riscontrata perchè ho la mia ragazza che, da quando ha fatto il passaggio da android ad iphone, ha anche abbandonato l’idea di ascoltarci la musica xD.

    Per questo penso, almeno per me, che il vero problema è la connettività con altri dispositivi in maniera pratica
    (anche perchè confesso che anche io volevo passare ad apple xDxD)

  23. I know, ma rimane sempre più grande dell’iphone attuale e del mi2
    🙁
    non parliamo dei cinafonini che se non sono dai 5″ in su non piacciono proprio….

  24. Grazie a te per la fedeltà! 😉 purtroppo lato connettività con il resto del mondo, i problemi ci sono e spesso si scontrano con le proprie esigenze 🙁 comunque puoi usare google music, carichi la tua libreria online e la ascolti con la app per iPhone.

  25. Dipende da cosa ci si fa, c’è chi si vuol divertire con uno smartphine, e per questo magari ne vuole provarle sempre di nuovi e chi lo usa, punto.
    Uso iphone da anni e da anni uso al 99% le solite app perché fanno bene quello che mi servono, al punto che ne sono tanto legato da impedirmi di passare ad android nonostante prestazionalmente ed economicamente ne sarei attratto.
    Ma già 2 volte il passaggio è durato solo lo spazio di qualche settimana.

  26. Iphone macchinoso? È l’esatto contrario, forse scambi l’abitudine ad android con macchinosità.

  27. Per curiosità cosa ti spaventa di preciso?
    Capisco non amare dipendere da 1 software, ma il processo e rapido e indolore, non devi mica riconvertire i file o altro.
    Tieni conto che io uso e ascolto quasi 50gb di musica su iphone e itunes lo apro e si e no una volta al mese.

  28. Perdonami ma cosa definisce un utente “pro”? Non credo la volontà di personalizzazione, al limite potrei considerare che gli utenti soddisfatti solo da android siano definibili “esigenti” nel senso che non si “accontentano delle scelte che fa e impone apple” per quanto buone e riuscite possano essere.
    Pro è la riduzione di professionista e tanti professionisti usano iphone 😉

  29. Android con i widget e la possibilità di condividere o modificare un file con qualsiasi app ci sia installata é molto più veloce e semplice per me.

  30. Mi sono sempre trovato male con i widget sia su pc che su smartphone, persino quando usavo android.
    Detto questo non credo che aprire un’app sia definibile “macchinoso”

    Sarò fatto male io che considero ridicole anche le app e i widget meteo quando mi basta guardare il cielo 😉

  31. Perché esiste solo il widget meteo…mah…!!!

  32. Hai ragione. Non mi sono spiegato bene. Pro significa professionale, ma io intendevo un utilizzo veramente professionale del telefono.
    Lavoro come Project manager nel campo digitale e il mio lavoro comprende ricevere file zip con contenuti di vario tipo da verificare e gestire. Apple non me lo permette per limitazioni sul file management.
    Inoltre sono anche un appassionato e voglio che Chrome mi vedo i siti sempre nella versione desktop….. Con Android lo forzo su file system. Voglio poter cambiare il gestore di SMS perché voglio chat e sms su una unica interfaccia, su Android posso. Voglio giocare on line e se il punteggio non mi piace, voglio scollegarmi al volo perché non venga salvato (si, sono ridotto così 😉 ). Voglio vedere un video in formato non standard o con un player con comandi personalizzati. Voglio un controllo sul traffico dati configurabile per il mio contratto. Voglio la app di youporn. Ok ora sto degenerando. Ma sul mio Mi2 ho tutto questo perché lo so usare, sono pro anche nel senso di professionista nell’utilizzo del mio cellulare.
    Molto probabilmente alcune delle suddette cose si possono fare anche con iOs, ma sono molto più complesse e ammetto la mia ignoranza sul sistema operativo Apple.
    Sono a disposizione per qualsiasi smentita che possa applicare all’iphone della mia fidanzata e di mia sorella, la mamma è più esigente ed è già passata ad Android 😉

  33. Dimenticavo: non voglio installare iTunes sui PC 😉

  34. Tranquillo era un esempio di widget, forse il primo e più diffuso e quello che ritengo più inutile , comunque trovo poco utili anche i widget player musicali, Twitter ecc. o quantomeno non li trovo essenziali. In quel senso meglio passate dallo schermo dello smartwatch.

  35. Io farei una bella comparazione fra ios e miui magari proprio su dispositivo xiaomi…sarei troppp curioso 😀