L’aggiornamento ad Android 5.0 Lollipop per tutti i Nexus sta finalmente arrivando

Ieri sera Google ha finalmente rilasciato le factory image di Android 5.0 Lollipop per i nuovi Nexus fatta eccezione per il Nexus 4 che arriverà “prossimamente”.

Android Lollipop

Google ha anche cominciato il rollout dell’aggiornamento via OTA (Over The Air) quindi riceverete presto la notifica di aggiornamento sul vostro Nexus.

Se non volete aspettare e se avete sbloccato il bootloader potete scaricare le immagini pronte da flashare reperibili sulla pagina ufficiale redatta da Google, sappiate però che, eseguendo lo script incluso nei vari pacchetti, perderete tutti i dati sul vostro smartphone.

Ricordiamo che i Nexus che riceveranno l’aggiornamento OTA saranno: Nexus 5, Nexus 4 (subirà un lieve ritardo rispetto agli altri), Nexus 7 (2013) WIFI e WIFI+LTE, Nexus 7 (2012) WIFI e WIFI + 3G e Nexus 10.

Fateci sapere nei commenti se avete già ricevuto l’aggiornamento via OTA o se avete preferito l’installazione manuale.

AGGIORNAMENTO: Stanno arrivando i primi aggiornamenti via OTA anche in Italia, voi lo avete già ricevuto?

About Agostino Caruso

Agostino Caruso detto Agosh, studente universitario presso il dipartimento di Informatica a Torino. Patito di smartphone e di tecnologia in generale, ho cominciato a smontare le apparecchiature elettroniche al mio primo contatto con un cacciavite. Il primo incontro con un telefonino è stato fatale, amore a prima vista. Da allora sono cresciuto a pane e Nokia, passando da Symbian a Windows Phone fino a trovare la pace su Android con HTC Magic.

Check Also

Recensione speaker BT Tronsmart Element GROOVE. Piccolo e potentissimo! (20€)

Ho avuto il piacere di testare un nuovo speaker di Tronsmart, si chiama ELEMENT GROOVE …

2 comments

  1. i nexus 7 sono uno 2012 e l’altro 2013!!!

  2. Come mai quando si preme in lollipop il tasto power compare solo la funzione spegni?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.