Facebooktwittergoogle_plus

Rullo di tamburi, fiato alle trombe!

iPhone X (10) è finalmente arrivato nelle mie mani sudate dalla smania di accendere e provare un nuovo prodotto Apple, perché dopo parecchi anni, finalmente iPhone X cambia radicalmente il mondo iPhone.

Via il tasto home e il sensore per le impronte, display a tutto schermo con un bel paio di corna, riconoscimento facciale e design veramente estremo.

Dai, apriamo la confezione e vediamo tutte le novità!

Apple iPhone X : Unboxing, primo avvio e gesture.

Beh, che dire, ho riprovato il famigerato effetto WOW all’apertura della confezione, ciò non succedeva dal Samsung Galaxy S7 edge.

Al suo interno troviamo il caricabatteria con il cavo lightning, gli auricolari Earpods, l’ adattatore da Lightning a jack cuffie e i classici manuali con gli adesivi.

Il design è qualcosa di particolare.

Scocca in acciaio, tirata a lucido come nei giorni di festa.

Retro in vetro, fragile a vedersi e spero che sia solo una mia sensazione.

Dimensioni di 143,6 x 70,9 x 7,7 mm, con un peso di 174 grammi.

In pratica è una via di mezzo tra iPhone e iPhone Plus.

Il display, wow…

Si tratta di un pannello OLED, si chiama Super Retina HD ed è prodotto da Samsung.
A prima vista devo dire che è davvero eccellente.

Rimango sempre dell’idea che il mio Galaxy Note 8 abbia un pannello insuperabile, ma questo si avvicina parecchio.

La risoluzione è finalmente aumentata, iPhone X ha una diagonale da 5,8 pollici con risoluzione 2436×1125 pixel a 458 ppi.

Nel retro troviamo la doppia fotocamera che promette miracoli, ma questo lo vedremo nei prossimi giorni.

Sporge assai dalla scocca, speriamo che con il tempo non si rovini.

Ragazzi, il Face ID funziona, 9 volte su 10 è impeccabile!

Adesso mi metto a smanettarlo, a breve inizia il bombardamento di video, test e minchiate varie 😀

A presto!