Home / News / Recensione Huawei P30 . Compatto ed efficace!

Recensione Huawei P30 . Compatto ed efficace!

In attesa di provare la versione PRO, ho messo le mani su Huawei P30 e mi sono divertito un sacco ad utilizzare uno smartphone dalle dimensioni contenute, dotato di un buonissimo comparto fotografico e una batteria a dir poco strepitosa.

Vediamolo nella video recensione!

Huawei P30 – Video recensione

Confezione

Huawei ha la buona abitudine di inserire una comoda custodia all’interno della confezione e di installare una pellicola proteggi display. Troviamo poi il carica batteria super rapido, un paio di auricolari standard con jack da 3,5 mm e il cavetto USB Type C.

Design e materiali

Con l’arrivo dei display a schermo intero (o quasi) gli smartphone per forza di cose si assomigliano parecchio, ma basta girare questo P30 per ammirare la fantastica colorazione in mio possesso.

In assoluto è la mia preferita!

Il profilo di questo P30 è in metallo, leggermente squadrato e smussato ai lati. In mano è senza dubbio solido e grazie alle sue dimensioni contenute risulta maneggevole e facile da usare con una sola mano.

Display

Il pannello utilizzato da Huawei per il P30 è un OLED da 6,1 pollici con risoluzione Full HD+ e notch (o tacca) a goccia che ospita al suo interno la fotocamera frontale.

La qualità del display è da top di gamma, ottimi colori, neri profondi tipici di un oled e buona visibilità sotto la luce diretta del sole.

Sotto il display troviamo il sensore per lo sblocco con l’impronta digitale (di tipo ottico). Risulta più veloce di quello ultrasonico (utilizzato da S10/S10+), ma non è rapido come i sensori classici. In caso di mani leggermente bagnate non funziona.

Hardware

Huawei P30 è spinto dal processore Kirin 980, ha 6 GB di memoria RAM e 128 GB di memoria interna espandibile con la memoria di Huawei (niente Micro SD). Ha il BT nella versione 5.0, NFC, GPS e l’audio mono. Rispetto alla versione PRO, è presente il jack da 3,5 mm!

Manca la certificazione IP 68, P30 è solamente resistente agli spruzzi.

La USB Type C permette il collegamento alla TV con un semplice cavo HDMI – Type C (io uso questo) e permette di sfruttare anche una modalità desktop, con un’interfaccia tipo windows e il display dello smartphone da usare come touchpad. FIGATA

Fotocamera

Huawei P30 ha nel retro una tripla fotocamera (stabilizzata) formata da :

  • Sensore principale da 40 megapixel di tipo RYB con apertura f/1.8
  • Grandangolare da 16 megapixel con apertura f/2.2
  • Tele (3X) da 8 megapixel con apertura f/2.4

La fotocamera frontale è da 32 megapixel, con HDR automatico e messa a fuoco.

QUI potete ammirare gli scatti effettuati con il dispositivo.

Adoro la modalità super macro, permette di scattate foto spettacolari da distanze ravvicinate.

La qualità generale delle foto è veramente buona. Scatta in modo rapido, non sbaglia mai la messa a fuoco e l’intervento dell’intelligenza artificiale avviene più rapido rispetto al P20 PRO. Ogni tanto esagera con i colori, rendendo sì le foto più fighe, ma non corrispondenti alla realtà. Ci sono millemila modalità di scatto, c’è la modalità PRO e la famigerata modalità notte che vi permette di scattare foto quasi in assenza totale di luce.

Non ha lo zoom ottico come il P30 PRO, ma possiamo arrivare a 5X grazie allo zoom ibrido (con pochissima perdità della qualità) e spingerci fino ad un 30X digitale (con perdita di qualità, ma comunque accettabile!).

Esempio di foto a 30X

Si può fotografare anche la luna, con risultati a dir poco sorprendenti…

Luna fotografata a 30X a mano libera

Insomma, nel complesso, fa proprio delle belle foto!

Lato video, registra fino ad un massimo di 4K a 30 FPS. La qualità dei video è abbstanza buona, ma inferiore alla concorrenza per quanto riguarda la messa a fuoco.

TEST VIDEO

Software

Android è nella versione 8.1, con interfaccia personalizzata EMUI 9.1

Il tutto fila via che è una bellezza, l’esperienza utente è ai massimi livelli e tutte le applicazioni si aprono sempre rapidamente e senza ritardi.

Occhio alle notifiche, spesso non arrivano e dovrete agire manualmente per sbloccare le applicazioni (ve lo spiego nel video).

Non mi piace la EMUI e questa non è una novità, spero in uno stravolgimento di questa interfaccia con la prossima versione di Android.

Batteria

La batteria è da 3650 mAh e la sua durata è a dir poco spettacolare. Sono riuscito ad arrivare anche a 6 ore di utilizzo, sempre sotto rete 4G e utilizzandolo a manetta. Affrontare una giornata di 18 ore non è un miraggio, anzi!

Stranamente manca la ricarica wireless, ma grazie al carica batteria rapido si ricarica in poco meno di un’ora!

Rete e ricezione

Il dispositivo è un Dual SIM (nano sim) e supporta la rete 4G+. Nessun problema di ricezione, audio in chiamata sempre pulito e buon volume del vivavoce.

Conclusioni e dove acquistarlo

Mi è piaciuto, parecchio.

Dimensioni giuste, batteria stratosferica, ottime fotocamere. Tutto questo compensa qualche lacuna, come ad esempio la non impermeabilità, la mancanza della ricarica wireless e l’interfaccia EMUI che proprio non digerisco.

Il prezzo ufficiale è di 799€ e sinceramente lo trovo leggermnete alto. Fortunatamente su amazon si risparmia e vi basta cliccare QUI per scoprire quanto potete risparmiare!

A presto!

About Diego Cervia

Diego Cervia, 38 anni di Sarzana (SP) Ho aperto questo blog nel lontano 2008 perchè la mia passione sono gli smartphone (nel 2008 erano cellulari!) e le nuove tecnologie, con uno sguardo ai droni e alla domotica. Metto a disposizione le mie conoscenze e cerco di aiutare ad utilizzare al meglio i propri device. Se hai bisogno di qualche informazione, contattami!

Check Also

Motorola annuncia il nuovo smartphone ONE VISION a 299€!

Immagina un’esperienza cinematografica incredibile, direttamente nel palmo della tua mano. Fotografie così nitide in qualsiasi …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.