Xiaomi Mi3 : Video recensione e conclusioni finali.

Xiaomi Mi3 è uno smartphone Cinese con sistema operativo basato su Android ma completamente stravolto e personalizzato da un’ interfaccia chiamata MIUI.

Snapdragon 800 quadcore da 2,3 Ghz, 2 GB di memoria Ram, display (splendido) da 5 Pollici Full HD, batteria da 3050 mAh e fotocamera Sony da 13 Megapixel sono i punti chiave di questo dispositivo, senza dimenticare il prezzo di soli 298 euro!

DSC04896

Vi ho incuriosito? Scopriamo la recensione!

Faccio una piccola premessa, poichè solitamente non strizzo mai l’ occhio al mercato Cinese, dato che (secondo me) il 90% dei loro smartphone sono decisamente scadenti.

Per trovare un buon prodotto bisogna puntare sul restante 10% e alzare la soglia di spesa fino a 299 euro. Capisco che per un telefono Cinese 300 euro possano sembrare un’eresia, ma quando vi troverete a toccare con mano il dispositivo e valuterete voi stessi le reali prestazioni, rimarrete decisamente soddisfatti.

Questo è successo con il Mi3, un dispositivo che mi ha stupito e che sto attualmente utilizzando come smartphone principale.

 

Xiaomi Mi3 : Video recensione

Design e Materiali

DSC04902

Xiaomi Mi3 è un dispositivo solido e compatto. La scocca è in alluminio ricoperto di grafite e sorprende per quanto sia piacevole al tatto e resistente. Il design del Mi3 è particolare e sicuramente non piacerà a tutti. Io lo trovo molto elegante e soprattutto originale. Lo spessore è di 8,1 mm.

DSC04906

Il display da 5 pollici IPS Full HD è incastonato nella scocca ed è di altissima qualità. Riproduce i colori in modo reale e la sua forte luminosità permette una visione ottimale anche sotto la luce del sole. Nelle impostazioni è possibile scegliere diverse opzioni di visualizzazione ed è possibile abilitare l’ utilizzo con i guanti.

L’ angolo di visione è molto ampio e non tende ad alterare i colori delle immagini.

DSC04935

Nella parte frontale troviamo in alto lo speaker per le chiamate, la fotocamera frontale da 2 Megapixel, il sensore di luminosità (che funziona molto bene) e il sensore di prossimità.

Sotto al display troviamo i 3 pulsanti capacitivi (opzioni, home e indietro)

Le cornici sono leggermente ampie, forse potevano renderle più sottili.

Nel retro troviamo la fotocamera da 13 Megapixel di Sony con il doppio flash a Led Philips e il microfono per la soppressione dei rumori di fondo.

DSC04939

Lo speaker è posto in basso, al fianco della porta micro Usb. Il volume è nella media e suona chiaro e pulito.

DSC04907

Sul lato destro è presente il tasto del volume e il tasto di accensione/ spegnimento, blocco/sblocco display. La sua posizione è comoda e facile da raggiungere.

In alto abbiamo il jack da 3,5 mm e il carrellino porta SIM (Utilizza la sim classica). L’ audio in cuffia è buono, ma il volume non è altissimo. Nelle opzioni possiamo gestire diverse equalizzazioni.

DSC04904

Dotazione Hardware

Scheda tecnica :

  • Display: 5 pollici Full HD IPS
  • CPU: Qualcomm Snapdragon 800 2,3 Ghz (quadcore)
  • RAM: 2 GB
  • Memoria interna: 16 GB non espandibile
  • Fotocamera :  13 megapixel Sony e anteriore da 2 megapixel
  • Batteria: 3050 mAh
  • Dimensioni144 × 73.5 × 8.1 mm e il peso è di 145 grammi
  • Connessioni: Bluetooth 4.0, Wifi, HSPA, USB OTG

Xiaomi Mi3 per il mercato Europeo utilizza il SOC Qualcomm Snapdragon 800, un quadcore da 2,3 Ghz con 2 Gb di memoria Ram. La memoria interna è da 16 GB e ahimè non è espandibile (esiste anche la versione da 64 GB).

Supporta la rete WCDMA (42.2 Mbps) ma niente LTE. Ha NFC, il BT è nella versione 4.0 e il WiFi è dual band.

La batteria è da 3050 mAh.

Fotocamera

Il sensore utilizzato da Xiamoi per scattare le foto proviene da Sony ed è da 13 Megapixel.

Anche in questo caso sono rimasto piacevolmente stupito. Scatta delle ottime foto, la messa a fuoco è veloce e l’ interfaccia pensata da Xiaomi è davvero semplice e immediata da utilizzare.

Quando arriva sera il Mi3 si difende abbastanza bene, diciamo che rimane nella media e soprattutto se usiamo il potente flash riusciamo ad ottenere dei buonissimi scatti.

Ecco un album di foto scattate con lo smartphone


Test registrazione video in Full HD

 

Software

E qui viene la vera forza di questo dispositivo.

Screenshot_2014-07-08-09-32-40

MIUI non è una semplice interfaccia, ma un vero e proprio sistema operativo che utilizza il meglio Android e iOS.

La grafica è curata nei minimi dettagli e le funzioni del dispositivo sono tantissime e impossibili da raccontare in un articolo.

MIUI utilizza il sistema di visualizzazione delle app tipico di iOS. Non esiste nessun menù applicazioni, tutte le icone sono piazzate nella home ed è possibile raggrupparle in cartelle e chiaramente aggiungere tutti i widget di Android.

La barra delle notifiche è arricchita da diverse informazioni aggiuntive, come il traffico dei dati e la velocità di downaload.

Tramite l’ applicazioni temi è possibile stravolgere icone, schermata di sblocco, barra notifiche, animazioni di boot e altro.

Screenshot_2014-07-12-11-03-34

Il tutto è curato nei minimi particolari con alcune chicche come la simulazione del “ticchettio” dei secondi nell’ app Orologio con una leggera vibrazione.
Nella sezione sicurezza possiamo scegliere inoltre quale applicazione può avviarsi all’accensione ed è possibile abilitare o disabilitare il ROOT con un semplice tasto.

Screenshot_2014-07-12-11-07-04

Questa interfaccia sicuramente non piacerà a tutti, ma raramente ho trovato una cura nei dettagli così elevata.

Ogni tanto può capitare di trovare qualche traduzione mancante e il Micloud di Xiaomi all’ inizio è un pò invadente, ma basta disattivare il tutto.

Ricezione

Dal punto di vista della ricezione non ho avuto nessun problema. Lo utilizzo con 3 ed è in linea con altri modelli. Lo switch da Tim a TRE e viceversa in caso di roaming è veloce.

Batteria

Xiaomi mi3 utilizza una batteria da 3050 mAh e ti permette di arrivare tranquillamente a sera anche con un utilizzo pesante. Il consumo in stand by è lineare e se utilizzate spesso il WiFi, arriverete anche a 2 giorni di utilizzo.

Cosa è piaciuto

  • Prestazioni
  • Materiali
  • Fotocamera
  • Batteria

Cosa non è piaciuto

[badlist]
  • Dimensioni al limite
  • Memoria non espandibile
[/badlist]

 

Conclusioni

Xiaomi mi3 è quel dispositivo che non ti aspetti e che ti fa pensare.

Ti fa pensare perchè solitamente sei abituato ad utilizzare uno smartphone che costa il doppio (se non di più) e quando sei fortunato, ti offre più o meno la solita esperienza di utilizzo. Si parla tanto di materiali, di plastica e policarbonato. Se vi capita, toccate con mano questo Mi3, rimarrete “stupiti”.  Chiaramente non è un device perfetto e non è un device per tutti. Ma se siete stanchi delle solite marche e volete uno smartphone personalizzabile al 100%, Xiaomi Mi 3 vi darà delle grosse soddisfazioni.

Dove acquistarlo? www.xiamoishop.it

Un sito Italiano, affidabile e serio, che offre 2 anni di garanzia sul prodotto.

 

A presto!

About Diego Cervia

Diego Cervia, 38 anni di Sarzana (SP) Ho aperto questo blog nel lontano 2008 perchè la mia passione sono gli smartphone (nel 2008 erano cellulari!) e le nuove tecnologie, con uno sguardo ai droni e alla domotica. Metto a disposizione le mie conoscenze e cerco di aiutare ad utilizzare al meglio i propri device. Se hai bisogno di qualche informazione, contattami!

Check Also

Huawei annuncia i nuovi auricolari da 99 euro Freebuds 6i con ANC.

Huawei rende disponibili su Huawei Store HUAWEI FreeBuds 6i, l’ultima novità della serie, con un’eccezionale qualità del …

14 comments

  1. Sono MOLTO tentato da questo device e dalla miui, anche perchè si può trovare a 50 euro in meno spedito…che dici???

  2. Riguardo al telefono, dico che merita assai! Riguardo ai 50 euro stai attento. Spesso quelli che costano 50 euro provengono direttamente dalla Cina e spesso ti arriva anche la dogana da pagare e non avrai nessun tipo di garanzia. 🙂 Ocio!

  3. No no, spedito dall’Italia! Una domanda: ha l’OTG?

  4. Ciao Diego, complimenti per la recensione. Ho un paio di domande:
    – Nella registrazione dei video, l’audio com’è? Mi piacerebbe sapere come si comporta con il classico video registrato all’interno della macchina con l’impianto stereo.

  5. alla seconda mi sono risposto da solo 🙂

  6. L’audio insomma, nel video che ho registrato l’audio è scadente e ogni tanto ci sono dei rumori strani. Credo che sia un problema della rom (ho la developer)

  7. Grazie 🙂

  8. Ho il mi2 da 2 anni e quando è uscito aveva un hardware da primo della classe al costo di uno smartphone medio. Se cercate su internet vedrete che Xiaomi è cinese, ma di prima qualità sesta bel mondo per vendite e 2 dei suoi telefoni sono tra i primi 10.
    Stiamo parlando di qualità e sviluppo r&d di primo livello, Ugo Barra è uno dei vice presidenti per sbarcare fuori dall’Asia e guarda caso è uno dei creatori Google di Android….

  9. ciao diego,come ti ho detto ho preso il 64 gb ,usato di 20 gg a 280 euro , ottimo device .Ogni fine settimana arrivano gli aggiornamenti , io su ho la miui CANCRO in full ita .Pur costando queste cifre , ha caratteristiche che lo fanno stare al passo con i vari m8,s5 e compagnia cantante senza sfigurare in alcun modo.Che dire ,telefono non per tutti almeno a livello di menu’ ed impostazioni,ma una volta presa la mano,signor TERMINALE

  10. Ciao Diego, una domanda: la tastiera é quella Italiana?

  11. Si si, ha il dizionario italiano