Facebooktwittergoogle_plus

Xiaomi Mi A1 è il primo dispositivo dell’azienda Cinese ad avere a bordo Android nella versione stock, come mamma Google lo ha fatto.

Tradotto in poche parole, è il primo dispositivo Xiaomi completamente in Italiano, senza cinesate pre installate e pronto all’utilizzo appena lo estraiamo dalla scatole.

Anche il prezzo è in puro stile Xiaomi, su Gearbest spesso è in sconto a circa 175 euro, e credetemi, è un affare!

Xiaomi Mi A1: Recensione del miglior acquisto del 2017!

Confezione

La confezione è la classica e scarna Xiaomi, mancano gli auricolari e troviamo solamente il carica batteria (2A) e il cavo USB Type C.

Design e Materiali

Xiaomi Mi A1 ha la scocca interamente in alluminio, è solido ed è assemblato in modo impeccabile.

In mano risulta leggermente scivoloso e nonostante sia sottile, il display da 5,5 pollici è comunque impegnativo da usare con una sola mano.

Display

Mi A1 ha un display IPS da 5,5 pollici con risoluzione Full HD. Un pannello di tutto rispetto che non sfigura affatto, dotato di una buona retroilluminazione e di colori vivaci. Ogni tanto il sensore di luminosità automatico è lento nel gestire la luminosità.

Hardware

Processore Qualcomm Snapdragon 635, un octa core da 1,5 Ghz che assieme ai 4 GB di memoria RAM e alla leggerezza del sistema operativo Android stock, rendono l’esperienza di utilizzo piacevole come su un top di gamma.

La memoria interna è da 64 GB ed è espandibile via Micro SD (a patto di rinunciare ad uno slot per la seconda SIM).

Nel retro troviamo il sensore delle impronte, sempre rapido e preciso nello sbloccare il dispositivo.

Lo speaker suona molto forte ed ha pure una discreta qualità audio.

Non ha radio FM e niente NFC.

Foto e video

Nel retro troviamo una doppia fotocamera da 12 megapixel.

Il primo sensore ha un’apertura f/2.2 e corrisponde ad un 25 mm, mentre la seconda fotocamera è meno luminosa (f/2.6) e simula uno zoom 2x ottico, in quanto ti avvicina di più al soggetto (50 mm).

La qualità degli scatti è decisamente sopra alla media dei suoi concorrenti in questa fascia di prezzo e tipologia di smartphone. Non siamo ai livelli dei top di gamma, soprattutto per quanto riguarda la registrazione dei video, in quanto c’è una specie di pulsazione della messa fuoco che risulta assai fastidiosa.

Test video con Xiaomi Mi A1 in Full HD

Test video con Xiaomi Mi A1 in 4K

Ha diverse modalità di scatto, l’ HDR non è automatico ma funziona molto bene e sono rimasto piacevolmente sorpreso dalle foto con effetto di profondità (sfocato, bokeh.. quella roba lì :D).

Qui trovate tutte le foto scattate con il dispositivo.

Diciamo che non ha mai provato una fotocamera così buona su uno smartphone inferiore ai 200 euro…

Software

Qui c’è poco da dire.

Android è nella versione originale e troverete installate solamente tutte le principali applicazioni di Google, assieme all’applicazione fotocamera e telecomando. Quello che manca ve lo scaricate dal Play Store e secondo me non è poco!

Il sistema operativo fluido, ogni tanto ha dei piccoli lag, ma nel complesso l’esperienza di utilizzo è molto vicina ad un top di gamma.

Batteria

La batteria è da 3080 mAh e con utilizzo medio/elevato vi permette di arrivare a sera, affrontando la classica giornata di circa 12-14 ore.

Ricezione e rete

Xiaomi Mi A1 è un Dual Sim con la prima SIM LTE e la seconda 3G. Nessun problema di ricezione, ha tutte le bande (compresa la 20) ed è pienamente compatibili con le nostre reti.

Conclusioni e dove acquistarlo

Beh, credo che a questa cifra non esista nulla che possa competere con questo dispositivo.

Può davvero sostituire un top di gamma?

No, il top di gamma è un’altra cosa, però questo Mi A1 ammazza tutti gli gli smartphone della fascia bassa e media…

Ok, acquistandolo di importazione e da Gearbest, scordatevi la garanzia, ma credo che in questo caso il gioco valga la candela.

Se siete interessati all’acquisto, spesso è in offerta con codice sconto su Gearbest (Clicca qui) , vi consiglio di seguire tecnophone.it su Twitter e Facebook per non perdervi il codice sconto.

Io l’ho acquistato a 177 euro.

 

A presto!