Home / News / Recensione OnePlus 6 : Veloce, fluido e sì, mi ha convinto!

Recensione OnePlus 6 : Veloce, fluido e sì, mi ha convinto!

Ed eccoci finalmente arrivati alla recensione di OnePlus 6.

Uno smartphone che mi ha convinto e soddisfatto, molto pratico nell’utilizzo quotidiano, senza troppe diavolerie software e in assoluto il più veloce che abbia mai provato.

Ecco la video recensione.

Recensione OnePlus 6

Scheda tecnica OnePlus 6

  • Display da 6.28 pollici (19:) AMOLED con risoluzione 2280×1080 pixel
  • Processore Qualcomm Snapdragon 845
  • RAM : 8GB
  • Memoria interna : 128 GB non espandibile
  • Fotocamera principale da 16 megapixel f/1.7 RGB con OIS
  • Fotocamera secondaria da 20 megapixel f/1.7 B/N con OIS
  • Fotocamera anteriore da 16 Megapixel f/2.0 (senza autofocus)
  • Batteria da 3.300 mAh
  • BT 5.0
  • Rete 4G (Dual SIM)
  • Resistente agli spruzzi, ma no certificazione IP
  • Retro in vetro (senza ricarica wireless)
  • Porta USB Type C (2.0)

Confezione

Nella scatola troviamo, oltre allo smartphone, il carica batteria super rapido con il cavo USB Type C e una comoda custodia in silicone trasparente.

Non ci sono gli auricolari e una pellicola in plastica è applicata sul display dello smartphone (che vi consiglio di rimuovere)

Design e Materiali

Il mix scocca in metallo e vetro posteriore è diventato oramai una costante in questo 2018.

Il trend è oramai consolidato, display con notch (o tacca) e retro con effetto specchiato.

Ma OnePlus ha tirato fuori dal cilindro anche una nuova colorazione, la midnight black, con il retro sì in vetro, ma satinato.

Lo trovo a dir poco stupendo (e infatti ho scelto proprio questa versione).

Dal punto di vista dell’assemblaggio è perfetto, si impugna abbastanza bene (è un bel padellone) e grazie al retro stondato si riesce ad afferrare piuttosto bene.

Ha il jack audio, non ha la ricarica wireless ed è resistente ad una leggera immersione nei liquidi, ma non è certificato IPX.

Display

Il display è da 6,28 pollici, ha una risoluzione FHD+ ed è AMOLED.

Lo trovo ottimo, con colori brillanti, neri profondi e molto luminoso sotto la luce del sole.

Hardware

Processore Snapdragon 845 e 8 GB di RAM nella versione da 128 GB sono tanta roba. Il dispositivo ha inoltre il BT nella versione 5.0, NFC e il sensore per le impronte digitali nel retro (che tra l’altro è comodo da raggiungere ed è velocissimo).

Foto e video

Doppia fotocamera posteriore (16+20 megapixel) e fotocamera anteriore da 16 Megapixel.

Registra ottimi video fino alla risoluzione massima di 4K a 60 FPS.

La fotocamera è buona, forse complessivamente non siamo ai livelli dei top di gamma (P20 Pro, iPhone X, Galaxy S9+) ma si avvicina parecchio e di sicuro non vi deluderà.

Per maggiori informazioni, ecco l’articolo dedicato.

OnePlus 6 : Cosa penso della fotocamera e come usarla al meglio!

Software

Android è nella versione 8.1 con interfaccia Oxygen. Graficamente è molto simile alla versione originale di Android e questa è la vera forza di questo dispositivo.

L’ottimizzazione e l’esperienza di utilizzo è al top.

Tra tutti i dispositivi che mi sono capitati sotto mano è in assoluto il più veloce, stabile e reattivo.

Batteria

La batteria è da 3300 mAh e offre una giornata intera di utilizzo, si arriva a sera (22) con circa il 20/30 % di batteria ed il consumo in stand by è tra i migliori mai visti.

Ricezione e rete

OnePlus 6 è un dual sim LTE cat 16.

La ricezione è ottima, prende ovunque e anche  la qualità dell’audio in chiamata non ha nulla da invidiare alla concorrenza.

Conclusioni e dove acquistarlo

Dal punto di vista commerciale il brand OnePlus non ha il peso dei colossi Samsung, Huawei e Apple, ma ritengo che il dispositivo abbia davvero poco da invidiare alla concorrenza.

Ad un prezzo onesto, che parte da 519€ per la versione da 64 GB con 6 GB di RAM, vi ritrovate tra le mani un oggettino che funziona in modo impeccabile.

Da non dimenticare poi l’enorme capacità dell’azienda nell’ascoltare il consumatore. OnePlus ha sempre puntato molto sulla community e rilascia aggiornamenti software mirati a soddisfare le richieste degli utenti.

Se non fosse abbastanza chiaro, io ve lo consiglio.

Il vostro portafoglio vi ringrazierà e vi ricordo che è possibile acquistarlo anche su amazon, con la garanzia di Amazon e la possibilità anche di fare il reso nel caso non siate soddisfatti (occhio a non esagerare con i resi è!)

Vi lascio i link per l’acquisto.

 

Se avete curiosità, vi aspetto nei commenti.

 

A presto!

 

About Diego Cervia

Diego Cervia, 38 anni di Sarzana (SP) Ho aperto questo blog nel lontano 2008 perchè la mia passione sono gli smartphone (nel 2008 erano cellulari!) e le nuove tecnologie, con uno sguardo ai droni e alla domotica. Metto a disposizione le mie conoscenze e cerco di aiutare ad utilizzare al meglio i propri device. Se hai bisogno di qualche informazione, contattami!

Check Also

Xiaomi REDMI S2 (il selfie phone) arriva in Italia a soli 179€!

Xiaomi, leader mondiale nella tecnologia, annuncia la disponibilità di Redmi S2 in Italia, che segna …