Home / News / Samsung Galaxy S9+ e Gear S3 : Recensione dopo un mese di utilizzo.

Samsung Galaxy S9+ e Gear S3 : Recensione dopo un mese di utilizzo.

Da quando è arrivato il Samsung Galaxy S9+ è diventato il mio smartphone principale assieme allo smartwatch Gear S3, prendendo il posto di iPhone X e Apple Watch.

Dopo aver trattato diversi argomenti, come ad esempio la fotocamera, l’interfaccia utente, lo scanner del viso, le nuove emoji AR e le prime impressioni dopo qualche giorno di utilizzo, ho deciso di spostare la recensione finale dopo un mese di utilizzo.

In questo lasso di tempo sono arrivati due aggiornamenti software, la durata della batteria si è stabilizzata, ho scattato una marea di foto e l’ho usato per fare di tutto.

Vediamo cosa ne penso!

Ergonomia, utilizzo e design

Dal punto di vista ergonomico e dei materiali, Galaxy S9+ è leggermente diverso dal fratello Galaxy S8+. Ha un profilo leggermente più spigoloso e il bordo dello schermo edge è meno pronunciato. Inoltre il metallo utilizzato per la scocca è più resistente agli urti e ai graffi superficiali.

Premetto che odio possedere smartphone rovinati ed essendo assai “precisino” lo utilizzo sempre con una cover (adesso ho la 0.3 di PURO – qui la recensione -) e non ho installato protezioni sul display.

Inoltre lo trasporto dentro una specie di pochette, sempre di PURO (la trovate QUI) che permette di proteggere sempre il display.

Per il momento, zero graffi!

Il pannello Super Amoled da 6,2 pollici è da applausi a scena aperta. Risulta molto luminoso, visibile anche a 90 gradi e ha dei colori pazzeschi.

L’audio stereo in accoppiata con il Dolby Atmos è uno spettacolo e rispetto ad S8 c’è un abisso, sia per quanto riguarda la qualità audio, che la potenza.

Nel retro il sensore per le impronte è stato spostato al centro e si raggiunge facilmente. Dopo Galaxy S8 e Note 8, finalmente lo hanno messo nel posto giusto!

L’unica critica che mi sento di fare riguarda la reattività del sensore, in quanto me lo sarei aspettato più veloce. Se paragonato ad altri smartphone impiega qualche decimo di secondo in più per sbloccare il dispositivo, però c’è da dire che non sbaglia mai un colpo.

L’interfaccia è la Samsung Experience 9.0 e nel complesso è molto piacevole da utilizzare e sempre reattiva. Non mi dilungo tanto sulle novità, se vi interessa c’è un articolo dedicato.

Samsung Galaxy S9 e Galaxy S9+ : Come usare al meglio l’interfaccia. (Tutorial)

Parliamo adesso della fotocamera.

La principale novità è il sensore principale con doppia apertura variabile f/1.5 ed f/2.4, i megapixel sono 12 ed è stabilizzata.

La seconda fotocamera è in sostanza un 2X con 12 megapixel ed apertura f/2.4 (stabilizzata anche questa). Entra in gioco per scattare foto con effetto bokeh mettendo in risalto il soggetto in primo piano e sfocando tutto il resto, oppure se utilizziamo lo zoom 2X o maggiore.

Nel complesso, per come la utilizzo io, mi ha soddisfatto alla grande. Scatta ottime foto sia di giorno che di notte e si può tranquillamente utilizzare al posto di una fotocamera compatta.

C’è anche la possibilità di registrare video in Super Slowmotion in HD a 960 fps.

Non è una novità assoluta, ma se utilizzata con luce diurna e non artificiale, il risultato finale è molto suggestivo e spettacolare.

Per maggiori informazioni su come utilizzare la fotocamera e tutte le sue funzioni, ecco l’articolo dedicato.

Samsung Galaxy S9 e Galaxy S9+ : Come usare la fotocamera.

Registra video in 4K a 60 fps e sono ottimi. La messa a fuoco è istantanea e si può osare con lo zoom anche fino al 4X senza perdere dettagli.

Stesso discorso vale per le foto, rispetto ad S8 e Note 8 ho notato un notevole miglioramento dello zoom digitale, fino a 5X farete fatica a trovare difetti alle foto.

Qui trovate un album con tutte le foto scattate da S9 plus.

Esempi vari

Video registrato in 4K a 60 fps con Galaxy S9+

Video registrato in FHD con Galaxy S9+

Super Slowmotion

La fotocamera frontale è da 8 megapixel, ha l’autofocus, l’hdr automatico e via software riesce ad applicare una specie di effetto bokeh alle foto. Non cambia molto da quella utilizzata su S8 e rimane comunque una delle migliori mai provate.

Batteria

La durata della batteria (che ricordo è da 3.500 mah) è in linea con Galaxy S8+ e di poco migliore di Note 8.

Con un utilizzo intenso riesco a farci circa 14 ore, che non è tantissimo, ma di più non mi aspettavo.

Rete e chiamate

Se acquistate un Galaxy S9/S9+ no brand ITALIA avrete la versione Dual SIM, riconoscibile dalla scritta (che trovo bruttissima) nel retro DUOS.

Io principalmente utilizzo solo una SIM e il secondo slot lo occupo con la micro SD. Vi ricordo che se volete usare due sim dovrete necessariamente dire addio alla micro SD, in quanto la scheda di memoria andrà ad occupare il vano della seconda sim.

Il menù della gestione delle SIM è ottimo e non cambia praticamente niente rispetto Galaxy S8.

Ricezione e qualità delle chiamate sono ottimi, non ho trovato problemi.

E con il Gear S3 come va?

Io senza smartwatch non ci so stare e il Gear S3 frontier è il suo compagno ideale.

C’è però qualche problemino, probabilmente introdotto con la versione 3.0 del sistema operativo Tizen. Posseggo il Gear S3 da più di un anno e l’ho usato per 8 mesi lo scorso anno, prima assieme a Galaxy S8+ e poi al Note 8.

Facendo un confronto con lo scorso anno la stabilità e velocità dello smartwatch secondo me è peggiorata, così come la durata della batteria. Con l’always on display spento (sul Gear) la batteria mi arriva a pelo a 48 ore, indossandolo anche di notte. Prima arrivavo anche a 80 ore!

S Voice spesso e volentieri non funziona ed è lento nel capire le frasi. Ultimamente è sparita anche la possibilità di rispondere ai messaggi Whataspp (pare che con la beta però funzioni) e alcune notifiche non vibrano alla ricezione.

Conclusioni e dove acquistarlo.

Fino a prova contraria (vediamo se riesco a provare sto P20 PRO che tutti osannano) è il miglior android sul mercato. Galaxy S9+ è uno smartphone completo, non gli manca niente.

Resiste all’acqua, ha il jack audio, scatta ottime foto, si ricarica via wireless, ha un display pazzesco, il suono stereo è da libidine, il software è fluido e stabile e mi risulta difficile trovare dei difetti.

E il prezzo?

Eh, il prezzo è salato, come purtroppo lo sono oramai tutti gli smartphone top di gamma. Con il tempo cala e vi basta buttare un occhio su amazon per risparmiare qualcosa.

Conviene passare da S8+ a S9+? Ni

Dipende da due fattori.

Il ricavato della vendita del vostro S8+ e se siete amanti delle ultime novità.

Ritengo il Galaxy S8+ sempre un ottimo dispositivo e secondo me passando ad S9+ il rischio maggiore è quello di non avere la percezione di possedere uno smartphone nuovo tra le mani.

E rispetto ad iPhone X?

Beh, in questo caso, dovrete aspettare il prossimo articolo 🙂

  • Se vuoi acquistare Galaxy S8+ in offerta su amazon, clicca qui!
  • Se vuoi acquistare Galaxy S9+ in offerta su amazon, clicca qui!

A presto!

About Diego Cervia

Diego Cervia, 38 anni di Sarzana (SP) Ho aperto questo blog nel lontano 2008 perchè la mia passione sono gli smartphone (nel 2008 erano cellulari!) e le nuove tecnologie, con uno sguardo ai droni e alla domotica. Metto a disposizione le mie conoscenze e cerco di aiutare ad utilizzare al meglio i propri device. Se hai bisogno di qualche informazione, contattami!

Check Also

Recensione Parrot Mambo FPV (con visore). Si, è il drone ideale per iniziare!

All’apparenza sembra un giocattolino. Apri la confezione e lo vedi piccolino e grazioso, ma basta …