Facebooktwittergoogle_plus

Eccomi di nuovo a parlare del piccolo drone Dji Spark. (Qui la mia recensione)

In Europa Dji ha combinato un vero pasticcio con le reti WiFi. Il forum di Dji è intasato dagli utenti Europei che si lamentano della scarsa connessione con il radiocomando, i 500 metri dichiarati dall’azienda sono un vero miraggio.

La causa di questo fastidioso problema è la rete WiFi a 5.8 Ghz.

In Europa ha una portata limitata a soli 300 metri e i canali al quale si collega sono deboli e scadenti.

Il radio comando è settato di default sulla rete da 5.8 Ghz ed è possibile impostare la 2.4 Ghz solo prima del decollo, ma ad ogni spegnimento del radiocomando si resetta e ritorna sulla 5.8 Ghz.

Max Transmission Distance (Unobstructed, free of interference)
2.4 GHz FCC: 1.2 mi (2 km), CE: 0.31 mi (0.5 km), SRRC: 0.31 mi (0.5 km)
5.8 GHz FCC: 1.2 mi (2 km), CE: 0.19 mi (0.3 km), SRRC: 0.75 mi (1.2 km)

Una bella menata!

Fortunatamente diversi utenti del forum hanno trovato una soluzione che ci permette di sfruttare quasi al meglio il nostro dronettino e adesso ve la spiego passo passo!

Per prima cosa vi occorre una cavo USB OTG, utile a collegare il radiocomando al vostro smartphone.

Io vi consiglio questi, sono disponibili su amazon :

Adattatore Micro USB OTG : 6,99 euro (2 pezzi)

Cavetto Lightning da 0,15 m : 8,99 euro

Cavetto Micro USB per Android : 7,29 (2 pezzi)

Adesso veniamo alla procedura.

  • Accendete prima il radio comando e poi lo Spark
  • Attendete il collegamento del radiocomando allo spark (il led del radio comando diventa verde)
  • Connettete lo smartphone alla rete WiFi del radiocomando (solitamente lo fa in automatico) e aprite l’applicazione Dji Go4
  • Premete start flight
  • Toccate l’icona in alto del WiFi, oppure andate nelle impostazioni del wifi (dell’applicazione) e selezionate la banda 2.4 GHz
  • Scegliete un canale stabile e selezionate il numero corrispondente che trovate in basso.

  • Vi apparirà un messaggio con scritto che il WiFi si deve riavviare, premete OK e avrete 5 secondi di tempo per spegnere il wifi dello smartphone. (Su android usate la barra delle notifiche, su iOS il centro di controllo)
  • Tornate allapp Dji Go 4, apparirà il messaggio che siete disconnessi.
  • Toccate la scritta DJI in alto a sinistra e tornate al menù principale dell’app.
  • Inserite il cavo USB OTG, vi dirà che l’accessorio non è supportato (balle…), premete OK
  • Fatto!

Adesso godetevi lo spark con la connessione WiFi a 2,4 GHz, tutta un’altra storia!

L’ho testato in campo aperto senza interferenze e sono arrivato fino a 310 metri di distanza senza perdere MAI il segnale video…Un miracolo!

Nel seguente video vi spiego meglio la procedura.

In attesa che Dji risolva il (grave) problema, questa è l’unica soluzione che ci permette di usare lo Spark con maggiore sicurezza e tranquillità.

 

Chiaramente, declino ogni responsabilità in caso di perdita di segnale o perdita del drone, questa guida è a solo scopo illustrativo, la responsabilità delle azioni è vostra.

Pagina del forum Dji

Ciao, a presto!